Pietro Aradori, capitano della Segafredo Virtus Bologna si racconta nella rubrica LBA “Canestri Privati”
La nascita della sua passione per la palla a spicchi, con i primi passi a Lograto, il paese della provincia bresciana dove è cresciuto, fino all’orgoglio e il sogno di vestire la maglia azzurra da capitano.
E poi grande spazio ad altri aspetti della sua vita: dalla passione per i tatuaggi (ora ne ha una ventina), dal gusto per il look, all’utilizzo dei social sino alla grande amicizia che lo lega a Danilo Gallinari, nata a Casalpusterlengo sui campi di basket e sui banchi di scuola e poi proseguita sino a condividere l’esperienza in azzurro.
A tutto Aradori
#TuttoUnAltroSport

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: