Serie C – Il PalaVenturi resta inviolato
LA CANTINA DEI SAPORI F.FRANCIA – S.G. FORTITUDO 68-61 (12-19, 20-17, 17-10, 19-15)
F.Francia: Degregori 19, Bavieri 1, Bianchini 8, Zappoli n.e., Ramini 9, Almeoni 7, Righi 1, Vivarelli , Masina 2, Tubertini 11, Bonaiuti 10. All. Cavicchi, Vice Sala
S.G. Fortitudo: Balducci 8, Chiarini 2, Zinelli, Lalanne 8, Vicini ne, Pederzoli 14, Ranieri 9, Nanni 6, Nestola, Branzaglia 11, Ponteduro ne, Buscaroli 3. All. Mondini.
Arbitri Femminella G. e Delrio S.

Prima giornata di ritorno, la S.G. Fortitudo che si presenta al PalaVenturi non è la stessa squadra che la Francesco Francia ha sconfitto a domicilio nella prima di campionato. O meglio, i giocatori sono gli stessi (manca Tosini per infortunio) ma la squadra nel suo complesso è cresciuta e ha fatto esperienza vista la giovane età media. Altro fattore da non trascurare, la predisposizione a vincere lontano dalla Furla: ha infatti colto importanti successi sia ad Argenta sia a S. Giovanni in Persiceto.
Primo quarto di marca S.G. che, guidata dal play Branzaglia, scatta dai blocchi senza nessun timore, sfrutta il ritmo soft e le amnesie difensive sul lato debole della F.Francia, per scappare via e caricare di falli i padroni di casa: +7 esterno alla prima pausa.
Secondo quarto che inizia sulla falsariga del primo, i fortitudini corrono il doppio e arrivano primi su tutti i palloni vaganti; è Balducci per gli ospiti che, con cinque punti consecutivi, firma il +14. Coach Cavicchi non chiama timeout ma rimette in campo Degregori che prende per mano la squadra mettendo a referto dieci punti nel quarto e assistendo i compagni. Zola vince il parziale nonostante Pederzoli per la Fortitudo continui a segnare ma anche a commettere falli, falli che si riveleranno determinanti per la sua uscita dal campo nel finale di gara.
La F.Francia si presenta dopo l’intervallo lungo con un altro piglio, Almeoni si scrive a referto con 4 punti che danno la parità a quota 36. Ora non subisce più l’iniziativa dei portatori di palla avversari anzi, sono i padroni di casa a proporsi in attacco con continuità e velocità contro la zona avversaria. Anche questo parziale è a favore di Zola e le permette di presentarsi a inizio ultimo quarto in vantaggio di tre punti. Come spesso è accaduto quest’anno, nei momenti decisivi trova risorse dalla panchina. Oggi tocca a Tubertini che subito mette una tripla poi, dopo metà quarto con la partita ancora in parità, segna sei punti fotocopia da sotto su assist di Degregori che consentono ai padroni di casa di tenere la testa avanti. A 1:19 dal termine, palla contesa di forza da Ramini, dopo un errore di Nanni, rimessa alla F.Francia con due soli punti di vantaggio e minuto per Cavicchi. Eseguita la rimessa Bonaiuti segna subendo fallo (il quinto di Balducci) e mettendo anche l’aggiuntivo per il +5 interno. Palla persa S.G. e ancora due punti per Degregori a 46”. Due liberi di Nanni e una palla recuperata tengono viva la partita per la Fortitudo; Bavieri segna allo scadere dei 24” ma il canestro viene annullato. Il tiro pesante di Lalanne sul ferro dopo la rimessa in zona d’attacco spegne le residue speranze di recupero: Degregori con due liberi a segno dopo un fallo dello stesso Lalanne fissa il risultato sul 68 a 61. Come ha sottolineato coach Cavicchi nell’intervista di fine partita, ora per Zola ci saranno otto trasferte nelle prossime quattordici partite e non sempre sarà possibile recuperare un –14 o peggio. Occorre adeguarsi subito al metro arbitrale (peraltro oggi costante per tutta la partita) e all’aggressività delle difese avversarie; si entra nel vivo del campionato e ogni squadra ha un obiettivo da perseguire con sempre meno partite a disposizione.
“A buon intenditor … poche parole”.
Per entrambe le squadre si torna in campo Sabato prossimo, 1 Febbraio, al Cabral di Casalecchio contro il CVD alle 21:00 per Francesco Francia mentre SG Fortitudo sarà impegnata in casa contro BSL alle 19:00.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: