COMUNICATO STAMPA

Un primo quarto che inizia per la Tramec Cento con una difesa instabile, due brutte palle perse, a riempire il tabellino è Zilli inizialmente, i primi punti infatti sono suoi.
Tomassini poi prende la situazione in mano e si conquista un gioco da tre punti con il fallo su di lui, sbagliando però il libero aggiuntivo.
Replica un ottimo Pepe, entra Moreno al posto di James e arrivano i primi due punti di Barnes che sino a quel punto ci aveva provato senza riuscirci, replica qualche istante dopo con altri due punti e si conquista anche la lunetta con due tiri liberi dove fa un 2/2.
Sul finale arriva il primo tiro aperto realizzato da Moreno, che porta la Tramec sul più quattro, ma l’Eurobasket risponde subito con i tre punti di Viglianisi e poco dopo allunga con un tiro da due dopo un rimbalzo preso in difesa e si porta avanti.

Il secondo quarto Inizia con i due punti di Moreno, in campo c’è anche capitan Ranuzzi che si va a prendere due punti lottati poco dopo poi arrivano anche i tre punti dalla lunga distanza sempre del capitano.
Eurobasket chiama a seguito il time out nel massimo vantaggio per Cento, che a sei minuti dalla fine è in vantaggio di sei lunghezze.
Dopo il time out Eurobasket perfeziona la difesa e si riaccende con un alley-oop spettacolare di Molinaro portandosi a meno uno, poi Pepe va in lunetta e porta in vantaggio roma a un minuto dalla fine del secondo quarto Roma.
Alla fine però è Zilli a riportare Cento in vantaggio 25-24 e si chiude così il secondo quarto con un punteggio basso per tutte e due le squadre.
L’Eurobasket rientra nell’intervallo con tre punti di Cicchetti, risponde subito Barnes la gara prende ritmo e i padroni di casa trovano la prima schiacciata con Hill.
Ci pensa Gasparin a riportare avanti Cento mettendosi in proprio attaccando il canestro, subito dopo Zilli conquista tre punti a seguito di un attacco sotto canestro e tiro libero poi realizzato.
Cento sembra giocare con più ritmo meno passaggi e aggressiva sotto canestro e a 05.21 dalla fine arriva anche la tripla di James che vale il più otto, massimo vantaggio sino a qui.
L’Eurobasket poi va in difficoltà sui rimbalzi in attacco e così lascia nel finale più possibilità alla Tramec Cento che non perde l’occasione e arriva a più dieci a un minuto dalla fine con l’arresto e tiro di Tomassini.
Un finale fatto di falli dei padroni di casa che regalano la lunetta a James che fa un 2/2, mentre Barnes non realizza nulla, ma si chiude 33-43 a favore di Cento il terzo quarto.

Nell’ultimo quarto parte fortissimo Cento, con due triple realizzate prima dal capitano Ranuzzi poi da Tomassini che mandano avanti di sedici punti la Tramec Cento.
Si scatena da tre anche James a otto minuti dalla fine, ci pensa poi Ranuzzi ad allungare sul più 19 e il colpo finale lo dà Moreno con una tripla che porta a 22 le lunghezze di vantaggio.
Ci prova Hill con una schiacciata a riempire il tabellino per i romani, ma Cento è in fiducia e amministra bene la situazione.
Ci riprova poi Davis che realizza un bel tiro da tre, aiutato poi da Hill che lotta sotto canestro riportando Roma a meno 19.
Gli ultimi due minuti sono di gestione per Cento del lungo vantaggio, concedendo qualcosa, facendo entrare anche il giovane Arcangelo Guastamacchia, regalando la gioia dell’esordio a Re e dando minuti a Dellosto.
Finisce 51-66 con la seconda vittoria in trasferta per la Benedetto XIV che torna a Cento con il sorriso e la consapevolezza di aver ritrovato l’aggressività in attacco cercata in settimana.

Presenti al Palacoccia di Veroli più di 50 tifosi centesi, che hanno sostenuto per tutti i 40 minuti di gioco la loro squadra rendendo il clima praticamente casalingo in quanto si sentiva solo la loro voce.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: