La Benedetto 1964 parteciperà al campionato di Serie D

Anche in un’annata difficile, con tante incognite e insidie, la ASD Benedetto 1964 riparte con la sua tradizionale attività dedicata ai giovani del territorio di Cento e una novità. Dopo l’ultimo Consiglio Regionale svoltosi giovedì sera, la società centese è stata ammessa ufficialmente al campionato di Serie D 2020/21.

Una nuova squadra, giovane, del vivaio della Benedetto ’64, che rappresenta una importante e ulteriore opportunità per i giovani ragazzi biancorossi che potranno così confrontarsi nel mondo cestistico regionale senior e accrescere il proprio bagaglio d’esperienza sul campo.

“La possibilità di avere una squadra in serie D, oltre ad essere una soddisfazione e una nuova sfida, significa molto perchè rappresenta il completamento di un progetto improntato alla crescita dei nostri ragazzi, che con noi trovano un percorso continuo e di qualità che li accompagna fin dalla tenera età del Minibasket all’età adulta” ha dichiarato il Presidente della Benedetto 1964 Roberto Spera. “E’ il miglior regalo che potevamo fare alla nostra società che quest’anno compie 25 anni di vita. Se qualcuno, quando ho accettato l’incarico sette anni fa, mi avesse detto che avremmo raggiungo questi risultati ora, gli avrei chiesto di smettere di sognare. Detto questo, resta la consapevolezza che il lavoro e la strada da fare è ancora lunga e sempre più difficile perché confermare i risultati è più difficile che raggiungerli”.

In attesa di conoscere formule e gironi della Serie D, la giovane squadra, allenata da Alberto Cilfone, inizierà i suoi primi raduni la prossima settimana e sarà presentata con i suoi componenti nei prossimi giorni. Con la Serie D si definisce anche la struttura dei gruppi della ASD Benedetto 1964 che, oltre a offrire corsi di minibasket (inizio dell’attività previsto la settimana prossima, per i bambini delle annate dal 2009 al 2015 compresi), schiererà una squadra elite per ciascuna categoria del settore giovanile. Lo staff tecnico, anche in un momento di difficoltà in cui tutta l’organizzazione ha dovuto rimodularsi per lottare contro la minaccia pandemica, resta di prim’ordine con la conferma dei due responsabili tecnici Marco Savini (al quarto anno a capo del settore giovanile centese) e Andrea Codato (al secondo anno da responsabile Minibasket) e la permanenza dello zoccolo duro dello staff fra icone esperte del basket centese e giovani ragazzi intenzionati a supportare la crescita dei giovani biancorossi anche dalla panchina. Non sarà un’annata come le altre e per la Benedetto 1964 già da ora è un anno speciale dato che si tratta del 25esimo anniversario della società.

Kevin Senatore
Resp. Ufficio Stampa ASD Benedetto 1964

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: