Questo il comunicato con cui la FIP ha annunciato che Jeff Brooks – da oggi cittadino italiano – è convocato in Nazionale per le partite contro Polonia e Ungheria. Con la presenza a referto il neo-giocatore di Milano acquisirà lo status di italiano di formazione, così come Christian Burns che è già in forza ai campioni d’Italia.

Jeffrey Brooks, da oggi, è cittadino italiano. L’ala forte di 203 centimetri ha ottenuto in questi giorni i documenti che certificano il suo nuovo status e da domenica 9 settembre sarà a disposizione del Commissario Tecnico Meo Sacchetti per le prime due gare della seconda fase di qualificazione al Mondiale 2019.
Nato il 12 giugno 1989 a Louisville in Kentucky, Brooks ha cominciato la sua carriera da professionista nella Serie A2 italiana con Jesi nel 2011. In Italia ha vestito anche le canotte di Cantù, Caserta e Sassari. Con i sardi ha centrato il triplete sotto la guida dell’attuale CT Meo Sacchetti vincendo Campionato, Supercoppa e Coppa Italia nella stagione 2014/2015. Ha giocato poi in Russia a Saratov e in Spagna a Malaga fino allo scorso anno. Da giugno è un giocatore dell’Olimpia Milano.

CategoryAltri Argomenti, FIP

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online