L’esordio nella nazionale senior canadese non ha portato bene a Kassius Robertson. L’esterno della Fortitudo, che contro la Repubblica Dominicana, aveva giocato 8′ con 3 punti a segno, ha rimediato una frattura del terzo metacarpo della mano destra. Il giocatore tornerà a Bologna e verrà valutato dagli specialisti della chirurgia della mano per capire come procedere. Il tipo di infortunio però è molto simile a quello patito da Henry Sims a inizio stagione, e in quel caso i tempi di recupero furono di una quarantina di giorni, senza bisogno di operazione chirurgica. E’ probabile quindi che – come in quel caso con Deshawn Stephens – la società debba cercare un sostituto sul mercato, per cercare di concludere la stagione nel migliore dei modi.

(FOTO DI VALENTINO ORSINI/ FORTITUDO PALLACANESTRO )

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: