Le Naturelle Imola Basket – Pompea Mantova 103-98 (23-25; 44-45; 67-62)
IMOLA: Ndaw ne, Montanari, Crow 13, Wiltshire ne, Fultz 3, Calabrese, Bowers 27, Rossi 16, Simioni 7, Raymond 34, Magrini 3. All. Di Paolantonio
MANTOVA: Guerra ne, Vencato 5, Veideman 16, Morse 20, Metreveli 4, Raspino 10, Visconti 23, Ferrara 7, Ghersetti 6, Maspero 7. All. Finelli

Rimane ferma ai blocchi di partenza, per 2’, Imola lasciando che Mantova si porti sullo 0-4, fino a che Fultz da 3 e un contropiede di Bowers non portano Le Naturelle sul 5-4.

Inizio di match equilibrato e al 6’ entrambe le formazioni si trovano sul 14-14.

Se in sponda imolese sono Raymond e Fultz che trascinano i suoi, in sponda mantovana è Raspino che fa il bello e il cattivo tempo: 20-20 al 8’. Conclude in vantaggio di due lunghezze Mantova grazie agli ultimi 5 punti realizzati da Ferrara e Vencato, con Imola che però rimane in scia grazie ai 3 liberi realizzati da Capitan Rossi: 23-25 al termine del primo quarto. Prova ad allungare ancora la Pompea grazie a qualche disattenzione imolese, ma i ragazzi di Di Paolantonio reagiscono immediatamente con Rossi e Bowers: 30-31 al 13’.

Ottima reazione da parte dei biancorossi, in un momento di totale positività di Mantova, riuscendo così a riportarsi in vantaggio per 35-34 al 14’. Anche il secondo quarto continua ad essere molto equilibrato con entrambe le formazioni che difendono forte e sbagliano poco in attacco: 42-41 al 18’. Tornano negli spogliatoi le due formazioni sul punteggio di 44-45.

Riapre le danze Crow con 5 suoi seguito dai due punti di Simioni da sotto la plance, piazza così un ottimo parziale di 7-0: 51-45 al 22’. Si porta sul +10 Imola con le due bombe consecutive di Bowers, intervallate solamente da un canestro di Veideman da sotto la plance: 57-47.

E’ ancora il giovane Visconti che suona la carica per i mantovani tenendoli in partita quando Imola decide di spingere su gas trascinata da Crow e dall’asse USA: 63-55 al 23’. Qualche disattenzione in difesa aiutano Mantova a riaccorciare le distanze portandosi a -5 sul finale di terza frazione di gioco, che si conclude sul parziale di 67-62. I biancorossi faticano a trovare il canestro e i mantovani riportano in parità il punteggio: 71-71 al 34’. Imola segna e Mantova fa altrettanto. finale indecifrabile, con entrambe le squadre ancora in parità al 36’(75-75).

Riporta in vantaggio i suoi Rossi ma Veideman riaccorcia le distanze, time out Imola sul 78-77 al 37’. Spreca sotto canestro Imola che però non sbaglia da 3 con Bowers che riporta i suoi in parità con Mantova 81-81 a 31’’ dalla fine. Ultima azione per Imola che non va, ed esattamente come all’andata: overtime. Raymond apre le danze seguito però subito da Visconti che porta in vantaggio la Pompea: 84-86 al 43’. Morse segna ancora da sotto canestro ma la tripla di Magrini riaccende i biancorossi: 87-88 al 44’. Morse subisce fallo e realizza 1su2 anche Raymond va in lunetta realizzando i 2 sua disposizione 89-89. Mantova palla in mano realizza con Veideman in penetrazione. 89-91 a 14’’ dalla fine. Imola palla in mano. Rimessa di Fultz che serve Bowers assist per Raymond: 91-91. 7’’ dalla fine. Mantova palla in mano. Veideman serve Morse che tira da 3 ma si infrange sul ferro. 91-91, secondo overtime. Non vanno a segno le due triple di Imola ma allo stesso tempo neppure Mantova realizza per due volte da sotto la plance, se ne vanno così i primi due minuti del secondo overtime, 91-91. Crow subisce fallo ed in lunetta non sbaglia realizzando 2su2: 93-91. Veideman sbaglia la sua azione personale ed Imola risponde con una tripla di Simioni: 96-91 al 48’. Mantova in attacco con Raspino che subisce la stoppata di Crow, Le Naturelle in attacco, penetrazione di Bowers che non trova il canestro ma va in lunetta dove realizza 2 su 2: 98-91 al 49’. Pompea in attacco con Visconti che realizza di tabella da 3: 98-94. Imola ancora in attacco e realizza con una magia Raymond a cui subito Visconti però risponde 100-96. 21’’ da giocare. Raymond in lunetta 102-96. Mantova in attacco e 16’’ da giocare. Fallo chiamato a Magrini che manda in lunetta Vedieman dove realizza 2su2, 102-98. Palla in mano Imola che avanza con il coast to coast di Raymond che torna in lunetta e manda Ferrara a sedersi per quinto fallo. 1su2 per Raymond che chiude così il secondo overtime. Vince Imola per 103-98.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: