In vista di una futura ripresa di allenamenti e partite per i campionati dilettanti, potrebbe esserci la possibilità di usare una “mascherina a uso sportivo”, realizzata su idea del Politecnico di Torino con la collaborazione di varie aziende: il progetto ha beneficiato della collaborazione con la materioteca MATto del Politecnico di Torino e della partnership con le aziende Stamperia Alicese di Cavaglià (Biella), che ha curato il confezionamento della maschera e la commercializza, Panatex di Montemurlo (Prato) che ha prodotto la struttura portante in tessuto 3D e il Centro di Ricerca della multinazionale UFI Filters di Ala (Trento), leader nella settore della filtrazione, per quanto riguarda il materiale filtrante sostituibile. La mascherina “Sherpa” è già in commercio.

Simone Motola, organizzatore dei playground Giardini Margherita e addetto stampa del comitato regionale Emilia-Romagna della FIP, ha pensato di collaudarla, con la collaborazione di Gabriele Fin del Bologna Basket 2016.

Queste le prime impressioni dell’uso della mascherina “Sherpa”, pensata per sport di contatto.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: