Il presidente della Fortitudo Gianluca Muratori è stato intervistato dal Resto del Carlino dopo la vittoria in gara4.

Ecco le sue parole: Sono veramente soddisfatto di un grande gruppo che è cresciuto notevolmente e che sta giocando senza un americano. Faccio molti complimenti ai ragazzi, a Matteo Boniciolli, e consentitemi anche alla società che passo dopo passo ha fatto sempre il suo dovere. L’uomo che sussurrava ai cavalli ha davvero fatto un gran lavoro.
Il nostro compito ora è farci trovare preparati davanti a ogni evenienza. Siamo già al di là delle aspettative e questo è innegabile. Siamo riusciti a riunire tutti come ai vecchi tempi: tutto il pubblico, tutti i tifosi, la Casa Madre SG e c’è un’associazione che grazie a Federica Palumbi sta facendo uno splendido lavoro. C’è il grande merito del Direttore Generale Christian Pavani, degli sponsor che hanno creduto in noi e di chi in questi ultimi giorni mi ha dato una mano inserendo nuove energie e nuovi capitali: Massimo Mota, Pietro Segata oltre ad altri amici.
I capitali passano attraverso Effe Group? Questa nuova società è aperta a tutti gli amici della Fortitudo. Questo è uno dei pochi team in Italia dove si potrebbe pensare a un’azionariato diffuso come il Barcellona o il Real Madrid, ma per il momento è bene volare bassi.
La Fortitudo è di tutti e mezza città tifa per lei, è una grande squadra di basket che i bolognesi vengono a vedere in 6000 al PalaDozza. Sono contento di non aver mollato, neppure quando ho avuto pressioni per fantomatici personaggi che mai avrebbero potuto fare nulla meglio di così, ma questo è un altro discorso.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito