La Virtus, dopo la rocambolesca vittoria contro Bourg, torna in campo domani in campionato. Coach Scariolo è sempre alla ricerca di nuovi equilibri, visti i continui mutamenti del roster. Quel che servirebbe è un po’ di continuità, cosa davvero difficile da trovare in una situazione del genere. Per ora ci sono giocatori “certezze”, che stanno dando un grande contributo: Jaiteh è in grande crescita, Belinelli, Cordinier, oltre a Weems e Pajola che “tirano la carretta” da mesi. Altri sono in maggiore difficoltà, soprattutto Sampson. Di sicuro se non ci saranno altri intoppi fisici, la condizione di tutti – compreso Mannion – è destinata a crescere, ed questo potrà fare la differenza.

Domani alla Segafredo Arena arriva Treviso, reduce dalla vittoria nel playin di BCL. La squadra di Menetti, che non avrà Sokolowski e che ha appena accolto l’ex bianconero Jurkatamm, non è da sottovalutare, in particolare sotto canestro, dove l’ex Fortitudo Sims (22+8 nell’ultima di coppa) sta disputando un’ottima stagione. La Virtus per vincere dovrà fare una buona partita difensiva, cercando di evitare quei blackout difensivi che hanno complicato la partita con Bourg. 

Si gioca domani alle 20.00, diretta Eurosport 1, Discovery+ e Nettuno Bologna Uno. 

(foto Virtus Pallacanestro)

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: