La decima giornata di campionato vedrà Cento sfidare la capolista Pistoia domenica 4 dicembre alle ore 17 alla Milwaukee Dinelli Arena.
Momento difficile in casa biancorossa, complici gli ultimi due passi falsi con Nardò e con Forlì, e sempre in attesa del rientro del lungodegente Giacomo Zilli, che ancora non ha potuto esordire in questa stagione.
L’occasione per un pronto riscatto arriva adesso con un doppio impegno casalingo, sfruttando anche il turno infrasettimanale di mercoledì 7 dicembre: la prima squadra a calcare il parquet della Milwaukee Dinelli Arena sarà la Giorgio Tesi Group (capolista del girono rosso) che appunto arriverà a Cento domenica. Di certo imporsi contro la formazione toscana non sarà affatto semplice, perché Pistoia anche quest’anno punta ad un campionato di vertice, disponendo di un organico ampio, ben strutturato e prolifico: miglior
difesa del girone e quinto miglior attacco con la stessa media di Cento (76 p.ti). Il confermato coach Nicola Brienza può contare sull’ossatura dello scorso anno; infatti, ritroveremo i due play Lorenzo Saccaggi e Gianluca Della Rosa, i due centri Angelo Del Chiaro e Daniele Magro, la guardia Gregorio Allinei e soprattutto l’ala grande Carl Wheatle. Ad essi è stato aggiunto Matteo Pollone, oltre agli stranieri entrambi nuovi: la guardia statunitense Zach Copeland e l’ala connazionale Jordon Varnado.

Coach Cotti ha così commentato l’imminente sfida:
“Pistoia è una squadra che dispone di un grande atletismo ed è in grado di schierare una grande fisicità. Hanno giocatori come Weatle, Varnado, Saccaggi e lo stesso Del Chiaro, come lungo, che sono molto bravi a correre il campo nonostante la stazza e questa è una caratteristica che gli permette di spaccare le partite in qualsiasi momento. In più hanno tiratori molto pericolosi Copeland, Pollone, Varnado stesso e Della Rosa che sta facendo un bel campionato. Noi dovremo essere bravi a non farci imbrigliare dalla loro difesa che è, per dispersione, la migliore del campionato.
Al momento l’atmosfera è quella di un gruppo che sa perfettamente quanto vale e ha bisogno di togliersi di dosso questo periodo un po’ cupo con una prova di grande orgoglio e di grande cuore. Non penso ci sia un momento giusto o un momento sbagliato per affrontare una squadra in fiducia come Pistoia, noi sappiamo di dover fare una grande partita.”

Anche Matteo Berti si è espresso sulla sua Tramec: “Le esperienze aiutano e sono certo che riusciremo a farne tesoro nelle prossime partite punto a punto. Domenica sarà una bella battaglia e giocare di squadra sarà d’obbligo.”

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online