Sul tema di una eventuale vaccinazione prioritaria per gli atleti olimpici finora il mondo dello sport era rimasto su posizioni attendiste. Da ieri però le cose sono cambiate.
Il presidente della Federnuoto Paolo Barelli – parlamentare di Forza Italia – ha chiesto che vi sia una corsia prioritaria per chi rappresenterà l’Italia ai giochi di Tokyo.
Queste le sue parole, riportate dai principali quotidiani sportivi.

Gli atleti azzurri che rappresentano l’Italia vanno tutelati in vista dei Giochi: allenarsi duramente e incorrere nel contagio da Covid negli ultimi mesi di preparazione sarebbe uno smacco. Il presidente Draghi, responsabile del Governo per lo sport dovrebbe ritenere un interesse nazionale consentire agli atleti “ambasciatori” azzurri di rappresentare il Paese nel pieno delle forze, per conquistare l’ambita medaglia e far sentire al mondo l’Inno di Mameli.
Sono poche centinaia gli atleti che possono ambire a competere a Tokyo e vaccinarli subito darebbe loro pari opportunità con quelli di altri paesi che già stanno vaccinando i propri campioni per salvaguardarli dal rischio di contagio.

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: