Il libro “Il mito della V Nera 150”, edito da Minerva e presentato ieri dagli autori (Alberto Bortolotti, Marcello Maccaferri, Giuliano Musi, Nicola Raule e Marco Tarozzi) che ripercorre un secolo e mezzo della SEF Virtus, fondata appunto nel 1871. Nel volume – che è la rielaborazione e l’aggiornamento de “Il mito della Vu nera”, uscito in occasione del centenario della società, nel 1971, e poi “sposato” dall’avvocato Porelli – c’è anche un contributo di coach Sasha Djordjevic.
Ecco le sue parole, riportare da Repubblica: A tutti i miei colleghi che mi hanno preceduto è stato dato questo libro. E, come ho sempre detto, accetto la sfida che una storia come quella della Virtus ti offre. Centocinquanta anni sono un’enormità, dà il senso dell’importanza, della stima e del rispetto da sentire. Voglio così lasciare, come ha fatto chi mi ha preceduto, qualcosa dietro me dentro la storia della Virtus.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: