In questi giorni abbiamo chiesto al Dr. Roberto Melloni – attuale presidente del Consorzio Clun Fortitudo, proprietario della società – un incontro pubblico, aperto a tutti i tifosi.
Questo il testo della email inviata:

“Come associazione il Fortitudino in questi mesi abbiamo raccolto il malcontento e la preoccupazione di tanti tifosi per il presente e il futuro della Fortitudo. Il danno maggiore che stiamo subendo non è soltanto legato alla retrocessione, quanto soprattutto al disamore evidente in tanti tifosi che da anni, decenni sostengono la Effe Scudata. Non è la prima volta che la Fortitudo scende di categoria e riparte da una serie inferiore. Mai tuttavia a nostra memoria il clima attorno alla squadra e alla società è stato così pesante. Che prospettiva può esserci in questa situazione, se è vero come è vero che la passione dei propri tifosi è la principale risorsa della Fortitudo?
Per questo crediamo che per ricostruire un rapporto con la tifoseria sia quanto mai necessario un confronto urgente e trasparente. Per questi motivi la invitiamo ad incontro pubblico con I tifosi della Fortitudo, nella sede che lei riterrà più opportuna.
Avremmo potuto attendere prima di presentarle questo invito, ma dopo la sua intervista nella quale garantiva come la situazione societaria e finanziaria fosse già stata posta in sicurezza, pensiamo che questo confronto aperto con i tifosi sia già maturo e che lei abbia tutti gli elementi per poter chiarire ogni aspetto.
In attesa di un suo cortese riscontro, la salutiamo cordialmente.”

Il Fortitudino

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: