Tabellino

Parziali: 22-23; 32-41; 54-59

Gaetano Scirea Basket: Solfrizzi En. (K) 11, Rossi 9, Cinti 9, Piazza ne, Zambianchi ne, Rvaioli, Angeletti, Ricci 10, Farabegoli 19, Bessan ne, Bracci 8, Solfrizzi Em. 6. All. Tumidei.

Bologna Basket 2016: Resca ne, Aglio 8, Elio ne, Fin 16, Folli 6, Fontecchio 6, Graziani 13, Guerri 4, Mazzocchi 2, Nucci 7, Zanetti, Zhytaryuk 4. All. Lolli.

Continua il momento no del Bologna Basket 2016 che perde anche l’imbattibilità esterna nell’ancora inviolato campo del Gaetano Scirea di Bertinoro. Nonostante una settimana di allenamenti intensivi, i bolognesi scendono sul parquet forlivese poco convinti e non riescono a trovare il bandolo della matassa di una partita spigolosa e fisica, giocata con grande grinta dai padroni di casa che alla fine riescono meritatamente a conquistare l’ambito foglio rosa.

Il BB2016 tira con un insufficiente 25% da 3 e un 42% da 2, perdendo anche nel rapporto palle recuperate/palle perse (5/18 contro il 12/14 avversario) e soprattutto mostrando solo a sprazzi un impegno difensivo adeguato. Sottotono la prestazione di buona parte dei giocatori rossoblu, fatta eccezione per Graziani (13 punti con 4/6 e 7 rimbalzi) e Fin (16 punti e 7 rimbalzi), anche loro tuttavia senza troppa continuità nel corso del match. Preoccupano la mancanza di energia e i blackout difensivi che permettono facili conclusioni sotto canestro ai taglianti avversari e, se sull’altro fronte la palla non entra, riuscire a portare a casa una vittoria diventa compito proibitivo.

E dire che la partita era cominciata sotto i migliori auspici, con un 14-6 nei primi 5’ propiziato da Graziani, Fin ed Aglio. Ma la reazione di Bertinoro non si faceva aspettare e, con un controparziale di 7-2, i forlivesi rimettevano l’incontro in parità, concludendo il tempo sopra di 1. A inizio secondo quarto i padroni di casa piazzavano un 8-0 che tramortiva gli ospiti, a canestro solo dopo 4’ 20”. Il vantaggio della Scirea raggiungeva addirittura i 14 punti (39-25), poi il BB2016 riusciva ad andare alla pausa ricucendo sotto la doppia cifra (41-32). L’inizio della terza frazione faceva ben sperare in un’inversione di tendenza, con un 9-2 felsineo (canestri di Guerri, autore anche di 5 assist, Aglio e Graziani) che portava il BB2016 a –2. Bertinoro, trascinata dal tifo locale, trovava però la forza di reagire e riusciva a concludere il quarto ancora sopra di 5. L’ultima frazione era caratterizzata da numerosi errori da entrambe le parti, frutto della stanchezza. I bolognesi riuscivano con alcune giocate d’orgoglio di Nucci e Fontecchio in veste di distributore di assist (6 alla fine) e con un coraggioso canestro del giovane Mazzocchi a raggiungere a 7’ dal termine l’agognata parità sul 60-60. Ma improvvisamente l’attacco si bloccava e gli uomini di Lolli non segnavano per oltre 5’. Nonostante ciò a 30” dalla fine con due punti di Guerri e due di Fin il punteggio era ancora in bilico (68-64), ma un tecnico al playmaker rossoblu e una palla persa del capitano sull’ultima azione sancivano l’amaro finale.

Ora il BB2016 aspetta sul parquet amico Anzola, cercando la prima vittoria stagionale in casa per scacciare le ombre della crisi.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: