Il doppio ex Massimo Iacopini è stato sentito da Enrico Schiavina per il Corriere. Un estratto dell’intervista.

“Fortitudo e Treviso sono le squadre che ho amato di più e che amo ancora, per me non è mai stato un problema. A Treviso ho giocato 10 anni, ci vivo, la sento ovviamente più vicina. La mia Fortitudo è molto lontana nel tempo ma mi diverte lo stesso.
Fantinelli? Qui ha dato tutto quello che aveva, chi non è stato giocatore non può capire quello che lui può aver sofferto, quanto gli è costato fare quella scelta. Merita totale rispetto, il pubblico lo fischierà come si fa con gli avversari importanti ma gli insulti no, non li tollero.
Chillo? Conosco suo padre, noto fossaiolo, abbiamo parlato e ci siamo fatti tante risate. La rivalità è questo, goliardia, come quando la Fossa venne qui con le magliette verdi cantando i cori della Benetton, a pensarci mi fa ancora ridere.
Domani? Le ho viste entrambe, in questo momento la Fortitudo è più solida ma il fattore campo lo livella, quindi 50 e 50”

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online