Esclusiva DinamoTv con l’ultimo arrivato in casa Dinamo, ovvero Ethan Happ, proveniente dalla Fortitudo Bologna, ex Cremona, uscito dall’università di Wisconsin. Il lungo americano parla della sua scelta, dei suoi infortuni, della chiamata di coach Pozzecco e di chi come è rimasto stregato dall’ambiente e dalla famiglia Dinamo.

“Originariamente stavo lottando contro due fratture del gomito e la Fortitudo che ha firmato un altro centro, e a questo punto altri club hanno contattato il mio agente. Non rientravo nelle rotazioni e ho preso in considerazione l’idea di altri club. Pozzecco mi ha chiamato, era molto determinato nel volermi qui. Ho poi parlato con Travis Diener e Meo Sacchetti, e loro due mi hanno fornito una bella opinione di Sassari, avendo amato il loro trascorso qui.
Ho parlato con il coach, di come volesse utilizzarmi: ama andare in post basso, giocare per i lunghi, e questo per me è importante.
Sassari è come una famiglia, ed è più facile vincere quando senti i ragazzi vicino a te, voglio solo aggiungermi ad una squadra vicnente, non stravolgere ma migliorare il terzo posto in classifica e avanzare in Coppa.
Pozzecco mi ha detto che vuole vincere lo scudetto e che il mio arrivo possa aiutare in questa direzione, ma ora penso che i ragazzi puntino principalmente a fare bene in allenamento, giorno per giorno, senza guardare oltre. E questo è il modo migliore per ottenere risultati.”

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: