COLPO del Guelfo basket targato ECOBOLOGNA!!!
La sosta dei campionati regionali dovuta alla pandemia ha portato in dote al Guelfo il giocatore serbo
Nemanja Misljenovic, centro di 2.08 del 2001, fino a Gennaio giocatore schierato nelle fila dei New Flying
Balls Ozzano in serie B.

“Nema” si è formato a livello giovanile nella Mens sana Siena e dopo 7 anni di Italia tra campionati giovanili
e di serie B, approda alla ECOBOLOGNA del Presidente Santini.

Grandissima operazione di mercato del DS Marco Caprara che ha detto “L’idea di puntare su Nemanja è
nata principalmente per rinforzare il reparto lunghi.

Quando mi è stato proposto il ragazzo abbiamo immediatamente pensato che per il gruppo così giovane e
voglioso di migliorare un ragazzo del 2001 non avrebbe avuto problemi ad integrarsi nel nostro gruppo già
collaudato.

Sicuramente può essere un lusso per la categoria nonostante la sua giovane età, la sua voglia di migliorare è
un buon presupposto per quello che ci si prospetta da qui alla fine del campionato.

Il nostro obiettivo non cambia, a maggio dell’anno scorso insieme al Presidente Marco Santini abbiamo
deciso di iniziare un percorso con ragazzi giovani e la cosa importante per noi è farli crescere per ricreare un
volano con il settore giovanile, individuando in Augusto Conti il coach ideale per questi obiettivi.

Avere la possibilità di inserire negli anni giocatori del vivaio per noi è e sarà la vittoria più importante.

Queste quelle del coach Augusto Conti “In questi primissimi allenamenti Nema ha mostrato voglia di
giocare ed impegno, naturalmente per una serie di ragioni è un po’ di tempo che non gioca con continuità,
ma speriamo, insieme, che possa fin da sabato ritrovare il feeling col campionato ed esserne protagonista.

Il suo arrivo potrebbe rivelarsi molto importante per la serie C silver, te lo aspettavi?

Certamente è un giovane con ottime qualità e prospettive in un ruolo dove in serie C ci sono sempre meno
giocatori con quella struttura fisica ed altezza.

Ovviamente potrebbe rivelarsi una crescita decisiva per lui e per noi ed io sono fiducioso, non dimentichiamo
però che potrà avere bisogno di un po’ di tempo per ciò che ho detto prima e perché comunque affronterà
squadre e giocatori pronti e di mestiere.

Sinceramente pensavo fosse complicato che un giocatore giovane come Nema potesse essere con noi oggi,
ma penso sia stata un’ottima scelta per la sua crescita e per la nostra società.

Il Guelfo basket si è mostrato attento, intelligente ed efficace nel prenderlo.

La sua età (2001) testimonia il rispetto del progetto che avete, ma cambia anche i vostri obiettivi stagionali
oppure no?

I nostri obiettivi non cambiano, anche perché li conosceremo solo come conseguenza del nostro lavoro.

Abbiamo allestito una squadra giovanissima e nuova in tutti i suoi elementi con giocatori, salvo rarissime
eccezioni, che mai avevano giocato in questa categoria.

Tutto, abbiamo sempre detto, passerà dalla nostra qualità, determinazione e dedizione nel lavoro
quotidiano in palestra. Solo migliorando giorno dopo giorno potremo sperare di essere una squadra
migliore.

Credo fermamente in questo approccio, finora stiamo raccogliendo oggettivamente insperate soddisfazioni.

Purtroppo questa pausa forzata dalla pandemia ha per tutti avuto conseguenze negative, speriamo di poter
riprendere il nostro cammino, perché i ragazzi sono meravigliosi e se lo meritano per ciò che fanno in ogni
allenamento

Le prime parole di Nema per la sua nuova avventura sono “Già dal primo allenamento che ho fatto al
Guelfo basket mi hanno accolto benissimo, sia lo staff e i giocatori, sia la dirigenza. Sembra un ambiente
molto sano e tranquillo, anche se è passato poco tempo mi sento già molto bene qua.

Sicuramente non sarà facile guadagnarmi il posto, però con il coach sto già lavorando sui vari aspetti del
gioco.

Coach Conti è molto conosciuto e ha un passato importante da giocatore, cosa ti aspetti di imparare e
migliorare da questa esperienza?

Ovviamente partendo dalle basi e secondo me la domanda giusta sarebbe quanto, non cosa perché sono
sicuro che ha una conoscenza profonda su tutti i segmenti.

Castel Guelfo è un piccolo paese con una grande tradizione nel basket, in passato anche di serie B.

Dicci qualcosa per i numerosi tifosi che sabato verranno al Pala Marchetti.

Un grande saluto e abbraccio, spero di vedervi numerosi e calorosi a sostenere i colori gialloblu, ci vediamo
sabato al Pala Marchetti! Forza Guelfo

CategoryGuelfo Basket

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: