Il Bologna Basket 2016 è lieto di annunciare che il nuovo allenatore della squadra felsinea per la stagione 2021/22 del campionato di serie B sarà un mito del basket italiano: Gregor Fucka.
L’airone di Kranj – così era soprannominato per la grande apertura “alare” delle sue braccia – non ha certo bisogno di presentazioni. Nato nel 1971 in Slovenia, alto 2.15 m, è stato giocatore atipico, versatile, ambidestro e con una grandissima tecnica, precursore per certi aspetti del centro moderno. Polivalente, capace di fare un po’ di tutto e segnare da ogni posizione del campo, aveva tra i suoi punti di forza anche i rimbalzi, statistica con cui andava spesso in doppia doppia.
Da giocatore ha vinto praticamente tutto, sia a livello individuale che di squadra: in Italia 2 Campionati (Milano 1995/1996 e Fortitudo Bologna 1999/2000) e 2 Supercoppe; in Spagna 2 Campionati, una Coppa del Re e una Supercoppa con la maglia del Barcellona, con cui ha anche trionfato nell’Eurolega 2002/03. Con la Nazionale italiana ha invece conquistato agli Europei l’argento nel 1997 e la storica medaglia d’oro del 1999 in Francia, dove è stato anche MVP della competizione, senza dimenticare la medaglia d’oro agli Europei Juniores del 1990, quella d’argento ai Mondiali Juniores del 1991 e sempre quella d’argento ai Goodwill Games del 1994. Nella stagione 99/00, infine, ha vinto l’Oscar della Gazzetta dello Sport come migliore giocatore europeo ed è stato anche scelta NBA nel 1993.
Da allenatore, Fucka è stato il coach del settore giovanile della Fortitudo e di quello della Pallacanestro Trapani, dove ha anche ricoperto la carica di viceallenatore della prima squadra. Nel 2018 ha poi allenato la Nazionale Under 16, che sotto la sua guida ha disputato il Campionato Europeo 2019, vincendo la medaglia di bronzo e centrando la qualificazione al Mondiale 2020 Under 17.

“Ho accettato con grande piacere la proposta del Bologna Basket – ha dichiarato Gregor – che mi dà la possibilità, dopo tante esperienze con le giovanili, di allenare la prima squadra, un obiettivo che mi ero prefissato da qualche anno. Non vedo l’ora di cominciare a lavorare con giocatori giovani e promettenti, che dovrò conoscere e far crescere al meglio, mettendo al servizio del gruppo la mia esperienza sportiva. Sono molto contento di iniziare a Bologna, con una società seria, navigata e con idee chiare, con cui mi trovo in perfetta sintonia. Credo infatti che il buon rapporto tra allenatore e management sia uno dei fattori fondamentali per poter conseguire buoni risultati”.

“Gregor Fucka non ha certo bisogno di presentazioni – ha sottolineato il presidente del BB2016, Rossano Guerri – E’ una persona carica di motivazioni, con grande voglia di affermarsi come allenatore. Speriamo che il Bologna Basket possa essere il giusto trampolino di lancio nel suo percorso sportivo”.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: