DICHIARAZIONE DI GIAN PIERO DOMENICALI, AMMINISTRATORE UNICO ANDREA COSTA IMOLA BASKET.

E’ proprio vero, il Presidente della Consultinvest Basket Pesaro, il sig. Ario Costa, ha avuto un passato da grande giocatore ma ha un presente da piccolo dirigente.

Perché dico questo; il Resto del Carlino di Domenica 28 Febbraio 2016, edizione Pesaro Sport, riporta una sua dichiarazione su di noi, avendo noi giocato su loro richiesta Mercoledì 24 febbraio 2016 una amichevole di allenamento a Pesaro.

Alla domanda del giornalista “ma queste amichevoli servono?”, il sig. Ario Costa risponde “Poco o niente. Servono un po’ a migliorare qualche movimento…Quella invece che abbiamo disputato contro Imola quasi nulla. Quella che faremo mercoledì contro la Fortitudo nell’ambito del Memorial Mataloni, qualcosa di più. Perché un conto è giocare contro Imola, un conto è invece affrontare la Fortitudo che è sempre stato un avversario storico. C’è un poco più di coinvolgimento. Ha una altra valenza.”

In riferimento a questa poco elegante dichiarazione del sig. Ario Costa nei nostri confronti mi chiedo e chiedo:

1 – Perché Pesaro se noi siamo così scarsi, ha voluto questa amichevole?

2 – Ma il sig. Costa sa che nel campionato di A2 est, Imola dall’inizio del campionato è sempre stata nei primi 4 posti e la Fortitudo è distante da noi di sei e a volte di otto punti?

3 – Che cosa centra nell’attuale contesto essere “un avversario storico” – Pesaro è un club che viaggia da alcuni anni negli ultimi posti della serie A1, con grande difficoltà a mantenere la categoria e la Fortitudo gioca nel secondo campionato Italiano, dove meritiamo di essere anche noi.

4 – Il Sig. Costa sa, essendo stato un giocatore, che per giocare delle amichevoli non è necessario essere “Avversari storici”, ma unicamente squadra in grado di impegnare la squadra avversaria con un buon allenamento e certamente oggi noi lo siamo; sono talmente certo che a parità di numero di americani, noi oggi vinceremo sempre con questa Pesaro.

Sig. Costa, mi permetta un consiglio, lasci stare Imola, con la nostra dignità e la nostra umiltà, anzi provi Lei a ricercare la Vostra; e da Dirigente sportivo Le faccio un grande in bocca al lupo, a Lei, alla sua squadra e ai tifosi di Pesaro per la competizione che state giocando per evitare la retrocessione in Lega A2.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online