Grande entusiasmo e forte voglia di rivincita. Sono le due motivazioni principali della scelta di Gherardo Sabatini e dell’UCC Assigeco Piacenza a proseguire il rapporto sportivo nella stagione 2021/2022. La conferma del 27enne play bolognese da parte del club biancorossoblu è una delle basi sulla quali l’UCC Assigeco Piacenza intende costruire il roster che dovrà affrontare il prossimo campionato di A2 agli ordini del coach Stefano Salieri. «Sono molto contendo continuare e anche parecchio “carico” perché non posso essere completamente soddisfatto di come si è concluso l’ultimo campionato. Mi aspettavo di più da me stesso e dalla squadra: in generale ritenevo ci fossero le possibilità per finire meglio – sottolinea Gherardo Sabatini evidenziando una notevole intenzione a mettere tutti gli stimoli possibili sul parquet per dare il massimo l’anno prossimo -. Ho dentro una gran voglia e tanta determinazione per fare bene e dare un contributo utile a spingere l’UCC Assigeco verso livelli ancora più alti di classifica. Ritengo ci siano tutte le condizioni per regalare ai tifosi delle belle prestazioni e ottenere risultati convincenti in modo da rendere la stagione il più soddisfacente possibile». Dopo l’esperienza della stagione 2018/2019 (12.2 punti, 4.9 rimbalzi, 4.5 assist in 29.1 minuti giocati di media) e il pezzo di campionato appena finito suddiviso fra le sette gare di regular season (10.3 punti, 5.3 rimbalzi, 4.9 assist in 26.6 minuti giocati di media) e le sei presenze nella fase a orologio (5.3 punti, 3,5 rimbalzi, 4.3 assist in 24.2 minuti giocati di media) Gherardo Sabatini si prepara ad approcciare il terzo capitolo della sua avventura in biancorossoblu. «Beh, all’UCC Piacenza mi trovo decisamente a mio agio, ci sono un bravo direttore sportivo, Alessandro Pagani, e un ottimo presidente, Franco Curioni: la società è seria, ha un’organizzazione importante e l’ambiente è ideale per giocare a basket – dice il playmaker bolognese -. Mi trovo benissimo ad abitare a Piacenza e poi c’è il “Campus” di Codogno che è una struttura perfetta per allenarsi. Anche per questo sono convinto che ci siano tutte le possibilità per avere aspettative invitanti indirizzate verso una stagione da ricordare». L’UCC Assigeco Piacenza sta iniziando a lavorare sul mercato per cogliere spunti interessanti. «Credo che coach e dirigenti possano trovare proposte utili a rinforzare il roster, pur agendo nei limiti del budget secondo i punti fondamentali della filosofia del club – chiosa Gherardo Sabatini -. L’obiettivo è comunque quello di essere protagonisti in campionato, non di recitare il ruolo di comparsa».

Ufficio Stampa UCC Assigeco Piacenza

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: