Giacomo Galanda è stato sentito da Damiano Montanari per Stadio. Un estratto dell’intervista.

“I tifosi della Fortitudo sono conosciuti in tutto il mondo e la società, dopo una stagione da neopromossa in Sene A, sta dimostrando di essere molto viva. Riuscire a tesserare il Ct azzurro e il migliore attaccante dello scorso campionato di Serie A, non è una cosa da poco. Poi è arrivato un giovane molto interessante come Totè. Con l’atletismo e le caratteristiche che ha, lavorandoci molto bene, lo farei giocare da ala piccola, esagerando addirittura da guardia. Sono della scuola di Tanjevic, mi intrigano i quintetti “grossi”.
Withers? Ho letto parole di stima sul suo conto, gli addetti ai lavori ne parlano bene. Sono molto curioso di vederlo all’opera. Sarà alla prima esperienza in Europa. Per lui sarà fondamentale riuscire ad adattarsi al meglio in una nuova realtà, comportandosi bene anche fuori dal campo.
Il ritorno in Europa? La Effe è un nome, fa parte della storia dei basket. Non mi stupisce che sia stata inserita direttamente nella fase a gironi della Champions League. Sta costruendo una squadra competitiva. Ora avrà bisogno di allungare la panchina con giocatori solidi e con giovani che possano portare forze fresche.
Il futuro del basket? In certe regioni è già stato autorizzato lo sport di contatto, mentre in altre ritenute più a rischio si sta ancora aspettando? Bene. Ma quando si può agire, lo si faccia. E non dimentichiamo l’utilizzo delle palestre scolastiche. Sappiamo quanto sia difficile la situazione dell’impiantistica sportiva in Italia. Cerchiamo di trovare il modo giusto, rispettoso delle norme anti Covid, per tutelare non solo lo sport di vertice, ma anche l’attività di base, che è fondamentale.
A breve ci sarà una sorpresa. L’IBBW. Italian Basketball World, che ha dato vita a un vero e proprio Social Camp, è la risposta della community del basket alla pandemia. Il messaggio è ben riassunto dal nostro claim, “play
basketball, practice everywhere”, “gioca a basket, allenali ovunque”, perché la mentalità si costruisce anche nella propria cameretta. Da Danilo Gallinari al più piccolo bambino del minibasket, siamo tutti uniti nel fare squadra,
per portare avanti la nostra passione. Seguiteci sulla nostm pagina Facebook Ibbw”

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online