L’ex Fortitudo Robert Fultz, attualmente a Imola, è stato sentito dal Carlino. Un estratto dell’intervista.

“Banks é un ottimo giocatore e sulla carta sono molto competitivi anche se ci sono ancora alcune incognite sulla reale presenza del pubblico. Noi in serie B inizieremo il 15 novembre ma ancora non ci sono protocolli e a quanto mi risulta la situazione non è così chiara neppure in serie A. Tornando all’Aquila Fantinelli, Banks e Aradori sono tre esterni molto buoni, mentre conosco meno i lunghi. Gherardo Sabatini viene dalla serie A2 ma ha le gambe e la faccia tosta giusta per fare bene. Sono contento per lui perché lo conosco personalmente e meritava questa possibilità.
Mancinelli capitano? Lo farà a vita. Sono contento che affronti questa nuova stagione e sarà una presenza importante perché ha l’esperienza per sapere come aiutare la squadra. E’ una delle poche bandiere rimaste.
I derby in Supercoppa? La situazione che stiamo vivendo è pesante per tutti viste le tante regole a cui dobbiamo attenerci nel nostro quotidiano. E’ importante che la serie A giochi subito con un po’ di pubblico per dare un segnale che si sta tornando verso la normalità. E’ fondamentale che il movimento riparta e dimostri che lo si può fare.
La Virtus? E’ stata la squadra che ha pagato di più le conseguenze del chiudere subito tutto e tutti si chiedevano dove sarebbe potuto arrivare. Hanno tanto amaro in bocca, hanno tenuto il nucleo della passata stagione e lo hanno rinforzato. Milano ogni anno allestisce una squadra molto forte che in campo, però, non riesce a produrre il valore previsto. I bianconeri puntano allo scudetto e hanno le potenzialità per conquistarlo. Questo è un ottimo risultato perché quattro anni fa erano in serie A2”

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: