PREVEN MECCANICA F.FRANCIA – CMP GLOBAL BASKET   71 – 59 (12-17, 30-33, 53-53)

F.Francia: Bianchini16, Folli 16, Cesana 11, Albertini 10, Degregori 7, Bavieri 4, Pavani 4, Chiusolo 2, Penna 1, Barbato. All. Cavicchi, Vice Gatti

CMP Global Basket: Sorrentino 18, Ranocchi 9, Fin 8, Lanzi 8, Gergely 7, Tomesani 5, Cresti 2, Trombetti 2, Valenti, Lelli, Presti, Minerva ne. All. Rota, Vice Morra

 

La Preven torna sul parquet amico del PalaVenturi per cercare di andare oltre la prova non buona offerta a Castelnovo. La giornata è la nona di andata e la vittoria non sorride alla squadra di Cavicchi da 4 turni. Gli ospiti seguono in classifica la Preven a soli due punti, ma sono reduci dalla prestigiosa quanto inaspettata vittoria interna su Ferrara. Dopo il sentito minuto di silenzio in memoria del giovanissimo cestista di Castel San Pietro Lorenzo Bastelli, venuto a mancare in settimana, entrambe le squadre cominciano in maniera molto soft. Il primo canestro è del capitano ospite, Trombetti, dopo quasi tre minuti, imitato da Ranocchi con una tripla e la CMP prova subito a scappare facendo pesare la maggior esperienza del suo quintetto. Bianchini però con un paio di canestri fa capire di non voler ripetere la prova opaca di sette giorni fa.

C’è troppa fretta e poca precisione in campo, si segna poco e si perdono palloni banali ma gli ospiti, appena un po’ meglio, toccano il massimo vantaggio di sette punti con la prima azione del secondo quarto, dopo l’ennesima palla persa banalmente dai biancoblu. Sembra di rivedere un film già visto ma la reazione stavolta c’è. La F.Francia aumenta l’intensità in difesa e la velocità di palla in attacco. Cesana continua a litigare col canestro dal campo ma è estremamente preciso dalla lunetta, come Albertini dalla sua mattonella e Degregori in penetrazione. CMP accusa il colpo ma riesce a mantenere un possesso pieno di vantaggio con la tripla di Fin e il gioco da tre punti di Gergely. Il livello della contesa si alza ulteriormente, la coppia Bianchini-Folli si contrappone a Lanza-Sorrentino nel quarto più prolifico, che la Preven si aggiudica di tre punti raggiungendo la perfetta parità a quota 53.

La frazione finale è stata spesso fatale per la truppa di coach Cavicchi nelle ultime uscite, e c’è un po’ di timore,  ma stavolta i ragazzi sfoderano un quarto di grande concentrazione e concretezza su entrambi i lati del campo, nonostante il bonus esaurito dopo appena due minuti che non lascia presagire nulla di buono.

Sono 18 i punti messi a referto dai locali contro i 6 degli ospiti, di cui 4 dalla lunetta e 2 dal campo con una “magia” di Sorrentino da dietro il tabellone sulla sirena finale con la partita ormai in archivio.

Con questi due punti importanti, ottenuti contro una diretta concorrente, la Preven dà ossigeno alla propria classifica e prende fiducia per affrontare la trasferta di Domenica 4 Dicembre a Fidenza alle ore 18:00, squadra al momento quarta forza del campionato. CMP Global Basket riceverà LG Competition Sabato 3 Dicembre alle 19:30.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online