Nessuna particolare novità in casa Fortitudo, in attesa che l’Agenzia delle Entrate si esprima sul piano di ristrutturazione del debito, condizione necessaria per poter iniziare a programmare la prossima stagione di A2, a partire dal rinnovamento dei ruoli societari e tecnici.
Il tempo però sta passando, e oltre al confronto con i tifosi – l’Assemblea era stata annunciata per la prima decade di giugno ma potrebbe slittare di qualche giorno – ci sono scadenze che si avvicinano per perfezionare l’iscrizione al campionato ed essere in regola con i controlli COMTEC.

Per quanto riguarda l’iscrizione, fanno fede le DOA, le Disposizioni Organizzative Annuali della FIP. La versione 2022-23 è già stata pubblicata, ma gli adempimenti per le squadre di A2 e le relative tempistiche devono essere ancora stabiliti.

Se verranno confermati i medesimi della stagione 2021-22 per l’iscrizione serviranno:
a) pagamento della 1ª rata federale entro il termine stabilito dal Comunicato Ufficiale contributi;
b) rinnovo dell’affiliazione
c) disponibilità di un impianto di gioco, idoneo al Campionato a cui la Società partecipa;
d) essere costituiti in SrL dilettantistica con capitale sociale di almeno 10.000,00€.
e) deposito in originale presso la LNP di una fideiussione bancaria per i seguenti importi:
o Euro 75.000,00 per le società in permanenza che nel periodo 2019/2022 non hanno avuto notifiche di lodi esecutivi e/o di provvedimenti di ingiunzione
o Euro 100.000,00 per le società neopromosse, ripescate, che hanno acquisito un titolo o che hanno ottenuto un trasferimento di sede o che in permanenza nel periodo 2019/2022 hanno avuto notifiche di lodi esecutivi e/o di provvedimenti di ingiunzione rilasciata da primaria banca a garanzia del puntuale adempimento della Società a tutti gli obblighi derivanti dallo Statuto, dai regolamenti e dalle decisioni della FIP predisposta secondo la fidejussione tipo inoltrata da FIP e LNP a tutte le Società. In alternativa alla presentazione della suddetta fideiussione, le Società possono effettuare un deposito cauzionale infruttifero, attraverso bonifico emesso esclusivamente da un conto bancario societario, di rispettiva entità a favore di LNP.

Inoltre, tutte le società che si iscriveranno al campionato di A2 durante la stagione saranno soggette ai controlli COMTEC, che sono stabiliti dal Regolamento Organico (articoli 152-158) e disciplinano una serie di parametri che tutte le società devono rispettare per garantire l’equilibrio economico-finanziario, con informativa periodica alla commissione, che – come per la serie A – ha il potere di effettuare controlli e irrogare sanzioni – ratificate poi dal Consiglio Federale – che vanno dalla multa al blocco del mercato, arrivando fino ai punti di penalizzazione e all’esclusione dal campionato nei casi più gravi.

Tra i casi previsti c’è anche un riferimento esplicito a ciò che interessa la Fortitudo, ovvero la rateizzazione dei debiti con l’Erario, che sono tra i parametri oggetto di verifica: In caso di rateizzazione dei debiti verso l’Erario e/o verso gli Enti Previdenziali, la F.I.P. può consentire l’inclusione nell’indebitamento delle sole rate in scadenza nei 12 mesi successivi alla data di riferimento del parametro

Il Consiglio Federale, indicativamente a metà luglio, recepisce le osservazioni della COMTEC e ratifica l’ammissione (o la non ammissione) delle varie squadre ai campionati.

Il Consorzio proprietario della Effe sarà quindi chiamato nei prossimi giorni a provvedere ai necessari adempimenti burocratici ed economici per iscrivere la Fortitudo al campionato di serie A2.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online