logo 2021

KIGILI BOLOGNA

Durham – voto 6,5 – (4pti, -, 2/5, 0/4) – Doppia cifra negli assist, una certa predilizione per dar da mangiare ai lunghi più che gli esterni, e comunque indiscutibile che stia dando alla squadra una versione che prima non c’era.
Aradori – voto 6,5 – (18pti, 1/2, 4/5, 3/7) – Si riscatta dal nulla cosmico della prima parte rimettendosi in gioco e, in parte, riaprendola. Poi è mungere e sprecare, sprecare e mungere, non facendo mai capire quanto valga la candela. Però la reazione è da applaudire.
Procida – voto 7 – (10pti, 2/2, 1/2, 2/4) – Schiacciona alla prima palla che gli fa capire come il pane non è detto che debba essere per forza durissimo. Cavalca praterie, ed è la sua prima vera prova da quando è qua.
Benzing – voto 4,5 – (5pti, 2/2, -, 1/8) – Quando da lontano è solo nebbia perde tutto, o quasi, il senso del suo stare in campo.
Ashley – voto 6 – (9pti, 1/2, 4/6, 0/1) – Se si abituerà alle chicche di Durham potranno essere doppie cifre fisse. Anche se dietro non ha la stazza per reggere sempre.
Baldasso – voto 6 – (6pti, -, 0/1, 2/4) – Viste le ultime prove, qualche segnale non negativo anche se, è chiaro, dovrà rileggere bene le nuove istruzioni che gli vengono date.
Richardson – voto 6 – (12pti, 2/5, 2/4, 2/6) – Bascula tra il ruolo di 2 e di 4, tra fischiate che lo mandano negli spogliatoi prima del tempo e alti e bassi che ne dimostrano, comunque, la vitalità e la possibilità, chissà, di studiarci su.
Totè – voto 6,5 – (11pti, 1/2, 5/5, -) – Durham lo trova ed è tanta roba. Poi c’è meno spazio anche per un mal di schiena improvvido, e anche per lui il problema di non essere un armadio quando ci sarebbe bisogno anche di quello.

AX ARMANI MILANO

Grant – voto 4,5 – (5pti, 2/2, 0/1, 1/3) – Direzione così sofferta che, in maglia Milano, da queste parti non si vedeva dai tempi di Salahuddin.
Hall – voto 6,5 – (13pti, 4/4, 0/3, 3/4) – Aspetta, qualcosa gli arriva.
Datome – voto 6,5 – (14pti, 6/6, 1/1, 2/5) – Sa dove andarsi a prendere la merenda.
Melli – voto 6 – (8pti, -, 4/8, 0/1) – Spreca qualcosa.
Tarczewski – voto 5,5 – (3pti, 1/2, 1/2, -) – Muscoli e poco altro.
Rodriguez – voto 7,5 – (16pti, -, 2/3, 4/8) – Deve fare gli straordinari, li fa.
Shields – voto 7 – (11pti, 3/5, 4/6, 0/3) – Atletismo che gli esterni F non hanno, 8 rimbalzi.
Ricci – voto 5 – (0pti, -, 0/1, 0/1) – L’ambiente non lo aiuta, si perde.
Mitoglu – voto 6,5 – (12pti, 1/2, 4/8, 1/1) – Lievita, svulazza, non cade a terra.
Biligha – voto 6 – (4pti, -, 2/3, -) – Due servizi, due cesti.

VERBA MANENT

MartinoComplimenti ai ragazzi per la voglia e l’energia messa in campo pur in condizioni non ottimali. E complimenti a Milano, che ha mostrato la sua forza ributtandoci indietro tutte le volte. Molto contento dell’atteggiamento, ci sono stati alcuni errori ma ci abbiamo dato e questo è un aspetto molto importante. Da questa energia cercheremo di fare uguale anche in trasferta, e nel tempo miglioreremo su molti aspetti, diventando più squadra. Nessun rammarico in particolare, forse quando siamo arrivati a -2 e abbiamo preso un parziale, ma avevamo davvero dato tutto e abbiamo pagato un grandissimo come Rodriguez che, quando è stato necessario, ha preso in mano la sua squadra. Dietro abbiamo faticato nell’ultimo quarto, anche perché ci siamo trovati con assetti particolari, Benzing da 5 e Procida da 4 dopo aver perso Richardson per antisportivo e Totè per un blocco alla schiena. Non è stato semplice, ma nel complesso abbiamo difeso meglio di quanto non fatto a Brindisi. Durham? Ha giocato 36 minuti in un ruolo dove gli altri ne hanno potuti ruotare tre, ci ha dato fin da subito e ha dimostrato di poter aggiustare molti equilibri. Dobbiamo conoscerci meglio, e speriamo di farlo quando avremo assetto definitivo e potremo allenarci con regolarità. Ma è serio, educato, grande agonista, ama la competizione, e ha mostrato quelle qualità che avevo già visto lo scorso anno. E’ una brava persona, e quando c’è stata la possibilità di firmarlo sapevo che sarebbe andata bene. Forse non ha segnato molto, ma non è la sua priorità. Abbiamo giocato con 4 esterni in varie situazioni, ci avevamo pensato già contro Brindisi ma stavolta è stato ancora più esplorato, a maggior ragione dopo l’infortunio di Totè. Forse paghiamo dietro, ma in Italia è un assetto che si può portare avanti. E’ qualcosa che andrebbe allenato e testato. Procida? Ha fatto una ottima settimana di lavoro, e questa è la base per fare una buona partita. Ha qualità, deve avere la serenità e la pazienza di metterle in mostra. E’ giocatore che attraverso lavoro ed entusiamo potrà aiutare la squadra. Oggi è stato bravo, buone scelte offensive ed atletismo difensivo. Servirà pazienza, ma c’è il piacere di allenarlo in questo processo.

PozzeccoRingrazio Ettore che mi ha dato la possibilità di venire a parlare in conferenza stampa, e ringraziare i tifosi Fortitudo dell’accoglienza. Vivo per queste cose, mi nutro di queste cose, mi segnano positivamente. Mi scuso con i nostri giocatori se sto parlando di me, ma posso dire che stiamo lavorando molto bene, con grande disciplina, Ettore ha costruito una filosofia dove si lavora quotidianamente nel miglior modo possibile. E’ un percorso complicato, e io lo sto seguendo consapevolmente, la disponibilità dei giocatori aiuta molto per come riescono a recuperare tra una gara e l’altra. Sapevamo che sarebbe potuta essere gara complessa, ma abbiamo fatto quello che ci eravamo prescritti, forse con il rammarico di non averla chiusa prima. Ma giocando così frequentemente è difficile avere l’energia mentale e fisica per farlo.

MessinaSiamo molto contenti di aver vinto su un campo molto ostico una partita difficile soprattutto perché la nostra intenzione era quella di contenere il minutaggio di Sergio Rodriguez e Shavon Shields. Soprattutto Shields: ha giocato minuti chirurgici che ci hanno aiutato a vincere la partita ed è quello che volevamo

Il video, grazie a Sportpress.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: