Con la fine del campionato Virtus potrebbero ritrovarsi un po’ di spazi mediatici anche per la Fortitudo, che – metaforicamente parlando – è rimasta silente in tutti questi giorni nei quali, per forza di cose, le attenzioni erano rivolte altrove. Da chi segue la situazione continuano ad arrivare messaggi di grande ottimismo e serenità (ieri Stadio, oggi il Carlino): importanti novità a breve, il disvelo delle nuove figure dirigenziali, il budget per la prossima stagione (il Carlino stesso spiega di come questo sarà pari a quanto messo sul tavolo nell’anno della promozione), la sistemazione di tutti i pregressi.

D’altra parte, tutto quello che riguarda panchina o squadra rimane talmente lucchettato da rendere difficile anche il trapelar di voci, pubblicabili o meno: l’allenatore è un valzer tra Caja e Galbiati, entrambi liberi e con estimatori nelle diverse anime di chi attualmente sta lavorando su queste questioni, con il più lontano Pillastrini sullo sfondo, o anche – sfogliando la lista degli attualmente su piazza – Sodini. Sulla squadra, da un po’ è uscito dal radar dei rumours Pietro Aradori, che potrebbe non essere così interessato ad un rinnovo alle attuali condizioni societarie. Più fattibile Fantinelli e ancora enigmatico Mancinelli. Il resto, non è ancora dato sapere.

(FOTO VALENTINO ORSINI/FORTITUDO PALLACANESTRO 103)

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: