Potrebbe non essere lontano il giorno del rientro in squadra di Matteo Fantinelli. Come riporta Damiano Montanari per Stadio, per il regista biancoblu – fermo da maggio per una infiammazione sccessiva ad un intervento di pulizia del tendine d’Achille sinistro – si spera in un ritorno all’agonismo in un mese circa.
Questo mentre la squadra sta inserendo il nuovo play Durham, e dovrà capire cosa fare dei propri stranieri: sei i presenti oggi, con almeno tre sulla graticola. Ovvero Gudmundsson, amato dalla piazza ma con troppi alti e bassi e, forse, un doppione di altre figure presenti. Richardson, di cui però si aspetta un miglioramento del rendimento con, appunto, un regista di ruolo a metterlo in ritmo. E Groselle, che di fatto oggi è l’unico centro puro di ruolo: sacrificarlo per tenere alta la quantità di esterni rischia di essere una scommessa troppo ardita.

(Foto Valentino Orsini – Fortitudo Pallacanestro 103)

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: