Il mese di giugno si chiude con una buona notizia per la Fortitudo. E’ infatti arrivato un primo “sì” burocratico sul piano di ristrutturazione del debito presentato dalla società. La notizia viene riportata in maniera lievemente diversa da due quotidiani. Secondo Damiano Montanari su Stadio l’Agenzia delle Entrate ha accettato il piano, e si attende ora la sentenza del Tribunale, mentre per il Carlino il placet è arrivato dall’INPS e si attende l’ok definitivo dell’Agenzia delle Entrate. Fatto sta che si tratta comunque di un’ottima notizia, che consente alla Effe di guardare con maggiore serenità al futuro.
Oggi intanto la società dovrà consegnare a LNP la documentazione relativa all’iscrizione al campionato di A2. Ci sarà poi tempo fino al 7 luglio – termine tassativo – per integrare tale documentazione in base a quanto richiesto dalla COMTEC. Superare il controllo della commissione è condizione necessaria per essere ammessi al campionato dal Consiglio Federale del 15 luglio.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito |Feed RSS: