Un altro giorno è passato e ancora non sono arrivate novità dalla FIBA.
La Fortitudo, mentre attende, sta lavorando su due piani.
Dal punto di vista politico/diplomatico – come riportato dal Resto del Carlino – i dirigenti della società si sono incontrati con il presidente FIP Petrucci, dopo la presentazione del campionato di serie A di mercoledì, e hanno avuto rassicurazioni del lavoro svolto dalla federazione nei confronti della FIBA, in modo che vi siano ottime possibilità di avere una sentenza favorevole.
Dal punto di vista strettamente giuridico invece – riportato da Stadio – l’avvocato Grassani è preoccupato perchè il ritardo nella risposta della FIBA rende sempre più stretti i tempi per un eventuale ricorso al TAS in caso di sentenza comunque negativa: ci sarebbe infatti il concreto rischio di non avere una risposta entro venerdì 2 ottobre, termine ultimo per tesserare Flowers e Daniel in tempo per la prima giornata di campionato.
Per questo motivo, se a brevissimo non arrivasse la sentenza, Grassani sarebbe pronto a chiedere alla Federazione lo slittamento della prima giornata di campionato.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online