Alex Finelli, ex coach di Fortitudo e Virtus, è stato sentito dal Corriere di Bologna in vista dell’inizio del campionato.
Non c’è più un materasso come poteva essere Pesaro l’anno scorso, sarà durissima la lotta per la salvezza, forse con dentro club insospettati: dietro le big vedo grande equilibrio. Sulla Virtus ci sono forti aspettative, la pressione che si è messa da sola, se non gestita bene, può diventare un problema. Dovrà avere pazienza, specie all’inizio se non partirà a mille come l’anno scorso: non si può fare copia-incolla, è una pagina nuova e va riscritta da capo. Per la Fortitudo temo la perdita del fattore campo, ha una squadra che può accendersi sul talento e gli istinti individuali, darebbe il meglio sulla spinta dell’entusiasmo della sua gente.

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: