La Virtus è viva, eccome. Davanti al proprio pubblico i bianconeri hanno dimostrato di non voler mollare, e si sono presi una vittoria fondamentale per restare nella serie. Al di là delle questioni tecniche, per Sergio Scariolo è fondamentale che siano entrati nella serie giocatori che finora erano stati marginali o in difficoltà, come Jaiteh e Cordinier, più Belinelli nell’ultimo quarto. E anche l’apporto di Mannion e Alibegovic nel primo tempo è stato fondamentale per garantire ai titolari di arrivare freschi (o meno stanchi, perlomeno) nell’ultimo quarto. Perchè dopo cinque partite durissime e con molti protagonisti – di qua e di là – over 30, anche la componente fisica e la stanchezza saranno fondamentali.

La serie si è allungata, quindi. Domani Milano avrà il secondo match point in casa, dove in stagione non ha mai perso in campionato. La Segafredo cercherà di fare di tutto per espugnare il Forum per la prima volta, e forzare gara 7. Nessuno ha mai ribaltato una serie da 1-3, la Virtus vuole provarci.

Infine, è impossibile non parlare di arbitri, perchè ieri entrambe le parti si sono lamentate in tal senso. Massimo Zanetti, dopo aver festeggiato sotto la curva coi tifosi, ha detto abbiamo vinto nonostante l’arbitraggio, è ora di smettere con la sudditanza psicologica verso Milano e verso Messina .
Il quale Messina – in sala stampa – ha detto invece che Il tecnico è stato decisivo, palesemente ci sono stati due pesi e due misure, il nostro giocatore ha detto qualcosa che non si è capito e ha preso tecnico, il giocatore Virtus ha potuto insultare l’arbitro come voleva.
Sono parole che dimostrano che il clima è sempre più rovente, la tensione è altissima. L’impressione è che le due società più titolate del basket italiano non si amino particolarmente, per usare un eufemismo.
Sul caso in questione, è parso che ieri i tre arbitri – tra i tanti tecnici e la partita enormemente spezzettata – non avessero esattamente le mani sul manubrio. Domani la terna designata è Paternicò-Attard-Baldini, e i tre sono chiamati a fare meglio, perché è la partita più importante della stagione.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online