L’esordio di Courtney Fells (18 punti e 6 rimbalzi) è stato una delle poche cose da salvare della Virtus di ieri. L’ex San Lorenzo de Almagro però non la pensa così.

Sentito dal Resto del Carlino, Fells ha commentato in maniera piuttosto dura la sua prestazione e quella della squadra: Noi abbiamo perso, quindi il mio esordio non è andato bene.
Le mie cifre? Questi numeri dicono che posso essere un tiratore, se alla squadra serviranno i miei canestri. Sarebbero stati utili se fossimo tornati a casa con i due punti, purtroppo questo non è successo e noi adesso dobbiamo pensare solo alla prossima partita. Quando si perde non c’è nulla da festeggiare.
Abbiamo subito il ritorno degli avversari dopo una buona partenza? In realtà nemmeno nel primo quarto siamo stati perfetti. Per tutto il primo tempo è mancata la difesa. Non abbiamo comunicato tra noi durante i cambi nei pick n’ roll e abbiamo lasciato che i nostri avversari tirassero da tre con troppa facilità. Nel secondo periodo abbiamo anche smesso di far canestro e questo ci ha messo ancora di più in difficoltà, poi siamo stati bravi a recuperare ma siamo arrivati in fondo senza energie, ne avevamo spese troppe.
Il giudizio sembra duro? Dopo una sconfitta non serve demoralizzarsi, serve invece capire quali cose hanno funzionato e quali hanno generato un errore. Il nostro secondo tempo è stato positivo e questo dobbiamo tenerlo a mente. Adesso bisogna lavorare perchè la stessa difesa e lo stesso attacco siano riproposti da noi già sabato, fin dal primo minuto e per tutta la partita. Siamo una squadra che ha dei margini di miglioramento, ma non si può sempre dire che deve migliorare e che farà meglio la prossima partita.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online