Matteo Fantinelli è stato sentito dal Carlino. Un estratto dell’intervista.

“Martedì abbiamo ripreso ad allenarci, ma eravamo stanchi sia mentalmente che fisicamente perché il dispendio di energie è stato importante. Già da mercoledì, però, abbiamo ripreso a lavorare a pieno regime per la trasferta a Desio. La partita con Cantù è molto sentita dai nostri tifosi e vogliamo essere pronti per quella che sarà una battaglia sportiva.
La vera F? La realtà è che preparare una partita contro Milano è molto facile perché loro sono talmente forti che non c’è tanto bisogno di pensare. Contro di loro abbiamo dimostrato di poter giocare una pallacanestro di buon livello e adesso quello che vogliamo fare è dare continuità a quella prestazione.
Battere Milano? Forse non mi rendo ancora conto. Mai avrei pensato di battere una squadra che ha nel suo roster Rodriguez, Scola e Micov, solo per citare qualcuno tra i giocatori fortissimi che vestono quella maglia, anche perché fino a qualche anno fa giocavo in B. Credo che riuscirò a metabolizzarlo solo col tempo.
I risultati? Non sono solo miei ma della squadra e il calendario ci ha un po’ agevolato. Adesso abbiamo Cantù e poi dicembre sarà molto impegnativo. Giochiamo in casa con Trento, andiamo a Sassari, poi Brindisi, la Virtus e Trieste in trasferta. Al di là dei risultati ci piacerebbe dare continuità al nostro gioco. Il campionato è ancora molto lungo e noi siamo partiti bene, ma abbiamo ancora tanta strada”

(Foto Valentino Orsini – Fortitudo Pallacanestro 103)

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online