Bologna, 25 novembre –

Virtus Segafredo Bologna – Flammes Carolo Basket 60 – 80
(Q1 10-23; Q2 30-44; Q3 40-64)

Virtus Segafredo Bologna: Hines-Allen 5, Pasa 1, Tassinari 12, Ciavarella 8, Tava, Barberis, Dojkic 10, Battisodo 2, Turner 12, Zandalasini 7, Cinili 3.
Coach: Lardo

Flammes Carolo Basket: Berkani 21, Bouderra 4, Coffey 16, Mendy 5, Gajic 10, Sy Diop, Akhator 20, Pouye, Fiebich 4.
Coach: Yernaux

Virtus obbligata a vincere per sperare ancora di passare il turno di Eurocup. Dopo un inizio in salita (0-10), Hines Allen e compagne accorciano lo svantaggio iniziale (7-15), ma Carolo tiene a debita distanze le V Nere, segna e difende e si porta sul + 11 (7-18) a 3′ e 34” dalla prima sirena. Francesi che allungano a 15 le lunghezze di distanza dalle bianconere prima che Turner e Dojkic, allo scoccare dell’ultimo minuto di gioco, trovino i canestri del momentaneo -12. Berkani fa 1/2 ai liberi e il periodo di gioco si chiude sul punteggio di 10 a 23. Tassinari e Turner provano a caricarsi la squadra sulle spalle, il pubblico incita le bianconere, -10 per la Segafredo (16-26) a 6′ e 38” dall’intervallo lungo; la tripla di Cinili, la caparbietà di Hines-Allen sotto canestro e la penetrazione di Battisodo, permette alla Virtus di rientrare in gara. Zandalasini segna e adesso la partita si riapre, perchè la panchina ospite chiama il time out e il tabellone segna 25 a 31 per Flammes. Ciavarella trova la soluzione dall’arco per il -3 e la difesa bianconera chiude tutti i varchi, sono solo 8 i punti segnati in questo secondo quarto a meno di 3′ dalla sirena. Ora Carolo reagisce, la Virtus paga lo sforzo fisico e subisce il parziale di 7 a 0 che rispedisce a -10 Bologna (28-38) a 1′ dalla fine. Tripla di Coffey, 2/2 di Turner dalla lunetta e Gajic chiude la battaglia segnando e mettendo il libero a disposizione. Squadre negli spogliatoi sul punteggio di 30 a 44. Terzo quarto che vede Carol controllare il ritmo della gara, le francesi trovano spazi che convertono in canestri e dopo 30′ la Virtus è ancora costretta a rincorrere, 40 a 64. Reazione d’orgoglio delle V Nere, ma Flammes non permette più alla squadra di Coach Lardo di rientrare, Ciavarella e Tassinari sono le ultime a mollare, ma ormai non c’è più tempo. La sirena decreta la fine del cammino in Eurocup della Virtus Segafredo, termina la gara con il punteggio di 60 a 80.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: