La Virtus inizia le Top 16 con la partita di domani contro Lubiana. Sulla carta è il match più difficile, dato che si scontrano la prima del girone C contro la seconda del gruppo D. Si tratta in ogni caso di un avversario di livello, che fin qui ha fatto piuttosto bene nella competizione (7 vinte e 3 perse). Le bocche da fuoco principali sono Jaka Blazic, accostato alla Segafredo lo scorso anno, che viaggia a 17.9 punti di media, e il play Kendrick Perry, che ne segna 16.6.
Le Vu Nere – in ogni caso – arrivano alle Top 16 in un ottimo momento: imbattute in Eurocup, con Teodosic MVP della regular season, e con un Marco Belinelli in più. Insomma, c’è tutto perchè la Virtus possa continuare il suo percorso, puntando all’obiettivo principale della stagione, che è appunto la vittoria in Europa. Da adesso l’asticella si alza ancora di più, e le Vu Nere dovranno dimostrare di esserci.

Si gioca domani alle 18.30, diretta Eurosport Player e Radio Nettuno Bologna Uno. Oggi è invece in programma l’altra partita del gruppo G tra Buducnost e Bourg.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: