Secondo successo per la Nazionale Femminile all’EuroBasket Women 2021 (17-27 giugno, Strasburgo e Valencia): dopo il ko con la Serbia all’esordio e la convincente reazione col Montenegro, le Azzurre si sono imposte sulla Grecia (77-67) chiudendo così al secondo posto il girone B.

La miglior marcatrice Azzurra è stata Elisa Penna con 13 punti, in doppia cifra anche Cecilia Zandalasini a quota 11. Per Anna Stamolamprou 23 punti.

In serata, alla conclusione di Spagna-Slovacchia (ore 21.00), conosceremo il nome della nostra avversaria nello spareggio in programma domani e che vale un posto nei Quarti di finale. In caso di successo delle iberiche giocheremmo alle ore 18.00 contro la Svezia, in caso contrario dovremmo affrontare proprio le padrone di casa alle ore 21.00. La partita sarà trasmessa in diretta su SkySportHD.

Così coach Lardo nel dopo partita: “Anche oggi siamo partiti col piede giusto e abbiamo preso un buon vantaggio, poi probabilmente sul +20 abbiamo pensato di aver già vinto e ci siamo fermati. Onore alla Grecia, squadra che non molla mai, per non essersi arresa neanche sul -20 ma spero che questo secondo tempo in chiaroscuro ci serva per il futuro: oggi abbiamo capito una volta di più che se non giochiamo con la giusta aggressività rischiamo parziali pericolosi. Siamo contenti di aver chiuso il girone al secondo posto, soprattutto perché abbiamo ottenuto l’obiettivo giocando tre buone partite”.

Coach Lardo ha scelto per lo starting five Carangelo, Pan, Zandalasini, Andrè e Bestagno: il 6-0 iniziale frutto di 2 palle recuperate nella metà campo greca ha subito indirizzato la partita. Di Zandalasini la tripla per il primo vantaggio in doppia cifra (16-5), di quella del 21-8 sul finire del primo quarto. L’Italia ha continuato anche nel secondo quarto a giocare una pallacanestro solida nelle due metà campo, limitando i rifornimenti a Fasoula e Spanou e trovando il canestro con regolarità: i liberi di Bestagno, dopo il canestro dall’arco di Pan, hanno fissato il punteggio sul 41-24 prima dell’intervallo lungo.

Il 4-0 in avvio di terzo periodo, oltre a regalarci il massimo vantaggio sul 45-24, probabilmente ha illuso le Azzurre sul fatto che la partita fosse già vinta e invece la Grecia, punto dopo punto, è riuscita a tornare a contatto infliggendoci un parziale di 19-2. A cavallo degli ultimi due periodi Bestagno e Penna ci hanno fatto respirare (61-47) ma in quel momento è arrivato un’altra ondata greca, che piazzando un 18-3 ha messo la testa avanti sul 63-64 grazie a Spanou. Di Zandalasini e Keys i punti che ci hanno permesso di operare il contro-break (14-3) e di chiudere il conto senza affanni.

Secondo posto assicurato e meritatissimo, quello delle Azzurre, con qualche rimpianto per il finale di Italia-Serbia.

Le prime classificate dei quattro gruppi accedono ai quarti di finale, seconde e terze si affrontano nello spareggio che vale l’accesso alle prime otto. Le prime sei dell’EuroBasket Women 2021 si qualificano al torneo pre-Mondiale che si giocherà a febbraio 2022 e che consente l’accesso alla FIBA Women’s Basketball World Cup in programma a Sydney (Australia) dal 22 settembre all’1 ottobre 2022.

Italia-Grecia 77-67 (21-13; 41-24; 58-47)
Italia: Keys (), Romeo (), Bestagno (), Carangelo (), Zandalasini (), Pan (), De Pretto (), Andrè (), Cinili (), Attura (), Cubaj (), Penna (). All. Lardo
Grecia: Stamolamprou, Bosgana, Alexandri, Pavlopoulou, Nikolopoulou, Sotiriou, Louka, Spanou, Anastasopoulou, Tsineke, Diela, Fasoula. All. Maslarinos
Tiri liberi: Ita; Gre.
Rimbalzi: Ita; Gre.
Palle perse: Ita; Gre.
Palle recuperate: Ita; Gre
Assist: Ita; Gre.
Falli: Ita; Gre.
Arbitri: Blaz Zupancic (Slovenia), Sonia Teixeira (Portogallo), Alexandra Stan (Romania).

Il girone B
17 giugno
Italia-Serbia 81-86 d1ts; Montenegro-Grecia 70-55

18 giugno
Italia-Montenegro 77-61; Serbia-Grecia 85-51

20 giugno
Italia-Grecia 77-67; Montenegro-Serbia 75-87

Classifica
Serbia 3-0, Italia 2-1; Montenegro 1-2; Grecia 0-3.

Le prime due partite
17 giugno: Serbia-Italia d1ts 86-81 (19-19; 37-39; 52-57; 74-74)
Serbia: Vasic 27 (6/12, 3/5), Cadjo (0/1 da 3), Jovanovic 3 (0/1), Brooks 14 (4/14, 2/3), Butulija (0/2 da 3), Crvendakic 7 (2/2, 1/3), Anderson 18 (5/7, 0/1), Dabovic 7 (4/6, 1/3), Skoric 2 (1/2), Jankovic ne, Dugalic (0/1), Krajisnik 8 (3/4, 0/1). All. Maljkovic
Italia: Keys 5 (2/3, 0/1), Romeo 8 (0/1, 2/4), Bestagno 12 (2/4, 0/1), Carangelo 12 (2/7 da 3), Zandalasini 18 (4/9, 2/11), Pan 9 (1/5, 2/5), De Pretto ne, Andrè 5 (2/6), Cinili (0/1, 0/1), Attura (0/1 da 3), Cubaj 9 (4/10), Penna 3 (1/2 da 3). All. Lardo
Tiri liberi: Ser 19/22; Ita 24/30.
Rimbalzi: Ser 44; Ita 47.
Palle perse: Ser 17; Ita 17.
Palle recuperate: Ser 12; Ita 8.
Assist: Ser 21; Ita 15.
Falli: Ser 28; Ita 22.
Arbitri: Amy Bonner (USA), Ozlem Yalman (Turchia), Thomas Bissuel (Francia).

18 giugno: Italia-Montenegro 77-61 (25-17; 34-27; 59-44)
Italia: Keys 2 (0/1 da 3), Romeo 2 (1/2, 0/1), Bestagno 10 (1/2, 2/2), Carangelo 13 (1/1, 3/4), Zandalasini 11 (4/7, 0/1), Pan 4 (1/5, 0/1), De Pretto 3 (1/1), Andrè 10 (5/7, 0/1), Cinili 6 (0/2, 2/2), Attura 9 (3/4, 1/5), Cubaj 4 (1/4), Penna 3 (1/4, 0/2). All. Lardo
Montenegro: Dublijevic 23 (7/14, 2/4), Pasic (0/1, 0/3), Zivkovic 9 (1/3, 2/3), Aleksic (0/1 da 3), Rakovic (0/1 da 3), Mujovic 2 (1/2, 0/2), Jaksic ne, Kovacevic 1 (0/2 da 3), Lazarevic ne, Lekovic ne, Jovanovic 17 (2/4, 4/7), Gatling 9 (4/8). All. Skerovic
Tiri liberi: Ita 15/17; Mon 7/10.
Rimbalzi: Ita 32; Mon 28.
Palle perse: Ita 14; Mon 20.
Palle recuperate: Ita 7; Mon 6.
Assist: Ita 15; Mon 15.
Falli: Ita 18; Mon 19.
Arbitri: Ozlem Yalman (Turchia), Thomas Bissuel (Francia), Geert Jacobs (Belgio).

Gli altri gironi

Girone A (Valencia)
17 giugno
Svezia-Slovacchia 74-57; Spagna-Bielorussia 51-53
18 giugno
Slovacchia-Bielorussia 58-54; Spagna-Svezia 76-55
20 giugno
Svezia-Bielorussia (15.00); Spagna-Slovacchia (21.00)
Classifica: Svezia, Bielorussia, Spagna, Slovacchia 1-1.

Girone C (Strasburgo)
17 giugno
Bosnia Erzegovina-Belgio 70-66; Slovenia-Turchia 72-47
18 giugno
Turchia-Bosnia 54-64; Belgio-Slovenia 92-57
20 giugno
Bosnia-Slovenia 81-91; Turchia-Belgio (15.00)
Classifica: Bosnia Erzegovina, Slovenia, Belgio 2-1; Turchia 0-3.

Girone D (Strasburgo)
17 giugno
Russia-Rep. Ceca 73-69; Francia-Croazia 105-63
18 giugno
Croazia-Russia 62-73; Francia-Rep.Ceca 71-51
20 giugno
Rep.Ceca-Croazia (18.00); Francia-Russia (20.45)
Classifica: Russia, Francia 2-0; Croazia, Rep. Ceca 0-2.

CategoryFIP

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: