Ettore Messina la prossima stagione potrebbe diventare il primo capo allenatore non statunitense di una franchigia NBA. Secondo quanto riporta Mirco Melloni su La Stampa, infatti, l’ex coach della Virtus è tra i candidati per la panchina dei Brooklyn Nets. Il suo nome non l’unico, certamente, e c’è da vincere la concorrenza di allenatori del calibro di Jeff Van Gundy e Tom Thibodeau. Però ci sono due fattori che potrebbero orientare la scelta della franchigia in direzione di Messina. Il primo è che il proprietario dei Nets è Mikhail Prokhorov, magnate russo che ha molto apprezzato il lavoro di Messina al CSKA Mosca. Il secondo è che il nuovo GM plenipotenziario della franchigia dovrebbe essere Sean Marks, un altro che conosce e apprezza il lavoro di Messina, dato che fu proprio lui a portarlo a Bologna nel gennaio 1999, per farlo giocare nella Virtus campione d’Europa, anche se poi il pivot neozelandese non fu mai tesserato.

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online