Prima o poi però allenerò anche la Dinamo, non vi preoccupate. Così diceva Giammarco Pozzecco lo scorso marzo, appena arrivato alla Fortitudo. Da ieri, il suo auspicio è diventato realtà. Le strade del Poz e della Dinamo Sassari si erano avvicinate varie volte, e già in precedenza patron Stefano Sardara – legato a Pozzecco da forte amicizia – aveva pensato a lui. A settembre si era anche parlato di un suo ruolo come vice di Esposito, poi la cosa non si concretizzò.

In ogni caso, Gianmarco Pozzecco torna in pista dopo l’esperienza – non particolarmente positiva – alla Fortitudo, prendendo il posto di Vincenzo Esposito – dimessosi per ragioni personali e indipendenti dal progetto sportivo – in un curioso avvicendamento tra due ex giocatori che per la Fortitudo hanno significato molto, e che sono rimasti molto legati all’ambiente biancoblu anche dopo. A lui il non facile compito di rilanciare una squadra di talento, ma che per ora ha reso sotto le aspettative, anche a causa degli infortuni. Il primo impegno sarà il quarto di finale contro Venezia, venerdì alle Final Eight.

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: