Di seguito le parole di Coach Andrea Cotti per la sfida di domenica 13 novembre: Orasì Ravenna-Tramec Cento.
“Penso sia ancora troppo presto prendere in considerazione la classifica e usarla come termometro reale per il campionato, molte squadre stanno ancora cercando delle gerarchie, altre stanno cambiando; quindi, mancherà ancora un po’ per poter fare queste considerazioni.
Ravenna è una squadra con un’identità ben precisa, costruiscono il loro sistema offensivo intorno a tre giocatori ben definiti e ne hanno altrettanti giocatori validi in grado di supportarli. Ci pareggiamo a livello di possessi, è seconda per percentuale nel tiro da tre punti, seconda nel nostro girone per percentuale di palle rubate, questo è segno di grande equilibrio.
Antony è un creatore di gioco sia per sé stesso che per gli altri, lo dimostrano i 4 assist di media a partita, Lewis è un giocatore solido a cui appoggiano la palla in post basso ed è tra i primi cinque rimbalzisti del nostro campionato, hanno due giovani molto interessanti come Bonacini e Giordano che hanno un trascorso importante a livello giovanile, Bonacini sta anche crescendo nel tiro da tre punti e credo sia primo nella statistica delle palle rubate, segno che sta lavorando molto bene. Conosciamo bene Danilo Petrovic che sappiamo essere un agonista che dà il meglio di sé in spaziatura.
Dovremo mantenere alta la concentrazione per rispettare il piano partita.
I nostri tifosi ci sostengono sempre anche quando il chilometraggio diventa importante, la nostra gente è calda e passionale e ci ha sempre sostenuto in ogni situazione. Il nostro lavoro è anche ricambiare queste emozioni che ci danno.”

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online