Avanti un altro! Come nel famoso gioco targato Mediaset, aspettiamo il prossimo avversario. Dopo la grande vittoria conquistata in quel di Fiorenzuola, la Virtus attende al Pala Ruggi (domenica, alle 18) il Pontevecchio Basket. La formazione di coach Lepore, quartultima in classifica a quota 2, viene dalla sconfitta dell’ultima giornata nel derby contro la Salus e scenderà a Imola desiderosa di rivalsa. Dal canto suo Imola, che coach Bettazzi sta plasmando a sua immagine e somiglianza partita dopo partita, sembra aver finalmente ingranato la marcia giusta.
Il campionato è appena iniziato, siamo solo alla quinta giornata, ma la dimostrazione di forza data contro Fiorenzuola – Virtus sotto di 4 a 120 secondi dalla fine e capace di piazzare un parziale di 11-0 che ha letteralmente annichilito gli emiliani, fino a quel momento imbattuti – fa davvero ben sperare. «Domenica scorsa – ha dichiarato nel post partita di Fiorenzuola coach Bettazzi – a due minuti e mezzo dalla fine, i miei ragazzi, aiutandosi accanitamente, hanno messo un tappo incredibile sul nostro canestro e, in attacco, realizzato 11 punti, concretizzati da tre bellissime giocate di squadra, generate da una disperata forza di volontà individuale. Non invidio chi quest’anno è riuscito a prendere gli americani o giocatori che hanno calcato parquet di serie A. Invidio chi può lavorare più di me. Fosse per me, starei in palestra tutti i giorni, soprattutto con dei ragazzi eccezionali, talentuosi e fuori di testa, come i miei».

Quindi, avanti un altro. Avanti con Pontevecchio per dimostrare, una volta di più, che la strada imboccata dopo il pirotecnico ko di Ferrara è quella giusta e che la Virtus può davvero aspirare ai piani alti della classifica.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online