Inizia domani a Matosinhos (Portogallo) l’Europeo della Nazionale Under 16 Femminile, l’ultima competizione Giovanile di un’estate lunga e piena di emozioni.

Le Azzurre esordiscono con la Finlandia (ore 19.30, diretta sul canale YouTube FIBA.) e poi tornano in campo il 20 agosto contro l’Ungheria (ore 15.00) e il 21 con la Croazia (19.30). Tutte le squadre passano alla seconda fase, l’Italia incrocia il girone B composto da Slovenia, Germania, Lituania e Spagna.

Il raduno della squadra allenata da Roberto Riccardi si è snodato tra Rieti e Grottaferrata, queste le parole del coach alla vigilia dell’esordio.
“Il nostro percorso è una pagina bianca, è tutto da scrivere e questa consapevolezza è accompagnata da un grande entusiasmo, diffuso in tutto lo staff dal primo giorno di raduno. Questo gruppo non ha esperienze internazionali di alcun tipo, ogni giorno le ragazze hanno dovuto adeguarsi, adattarsi, rispondere a sollecitazioni a cui non erano abituate. Sono veramente contento del lavoro svolto in queste settimane, perché i riscontri pure se lenti sono stati costanti e quindi gratificanti. E’ una squadra di grandi lavoratrici, omogeneo per quanto riguarda la conoscenza della pallacanestro, non c’è una stella e questo può essere un vantaggio. Le amichevoli giocate durante il raduno ci hanno confermato che dobbiamo giocare il più possibile in campo aperto, avendo problemi di taglia nei playmaker. In generale non ci mancano i centimetri sotto canestro, semmai la fisicità, ma questo è un discorso vecchio e che vale per tutte le nostre Nazionali. Credo che ci potremo inserire in una fascia intermedia nel ranking dell’Europeo, la buona tenuta nell’ultima amichevole contro una squadra molto forte come il Belgio ci ha confortato. Poi, con questa formula, sappiamo che sarà la quarta partita a orientare il piazzamento finale. Come detto, la nostra pagina è bianca ma la possiamo scrivere noi e questo galvanizza squadra e staff”.

Nelle ultime nove edizioni l’Italia è salita cinque volte sul podio (1 Oro, 1 Argento, 3 Bronzi), ottenendo anche due quarti posti.

Le convocate*
#4 Gaia Castelli (2006, P, Minibasket Battipaglia)
#5 Alice Malintoppi (2006, P, Fe.Ba. Civitanova Marche)
#6 Beatrice Grosso (2006, P, Granda College)
#9 Emanuela Trozzola (2006, P, Magnolia Campobasso)
#10 Martina Mutterle (2006, G-A, Famila Schio)
#11 Martina Guzzoni (2006, G, Cestistica Spezzina)
#12 Emma Zuccon (2006, A, Reyer Venezia)
#13 Anita Franchini (2006, C, Centro Alpo)
#15 Francesca Grande (2006, C, Fe.Ba. Civitanova)
#16 Martina Crippa (2006, A, Ororosa Basket)
#18 Valentina Penna (2006, A, Reyer Venezia)
#19 Caterina Piatti (2006, A, Basket Costa)

*Le squadre di appartenenza fanno riferimento alla stagione 2021/2022

Lo staff
Direttore Generale: Salvatore Trainotti
Capo Delegazione: Gianpaolo Mastromarco
Allenatore: Roberto Riccardi
Assistente Allenatore: Gabriele Diotallevi
Assistente Allenatore: Martina Gargantini
Preparatore Fisico: Diego Alpi
Medico: Carmela Ignozza
Fisioterapista: Raffaela Agozzino
Team Manager: Francesco Forestan

19 agosto
Ore 19.30 Italia-Finlandia
Ore 15.00 Ungheria-Croazia

20 agosto
Ore 15.00 Italia-Ungheria
Ore 21.45 Croazia-Finlandia

21 agosto
Ore 19.30 Italia-Croazia
Ore 17.15 Finlandia-Ungheria

23 agosto
Ottavi di finale

24 agosto
Quarti di finale

26 agosto
Semifinali

27 agosto
Finali

Tutti i Gironi
Girone A
Italia, Finlandia, Ungheria, Croazia

Girone B
Slovenia, Germania, Lituania, Spagna

Girone C
Portogallo, Polonia, Lettonia, Belgio

Girone D
Francia, Grecia, Repubblica Ceca, Danimarca

CategoryFIP

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online