Fabio Di Bella è stato sentito da Alessandro Gallo per il Carlino. Un estratto dell’intervista.

“La V nera per me è sempre stata speciale. Tutti tifavano Milano, io ero affascinato dalla Virtus. Poi ho visto Danilovic. Sono diventato anche capitano. Della mia squadra del cuore.
La finale? Ci speravo. Tanti investimenti, allenatore e giocatori di livello. Poi Bologna è speciale perchè il basket si respira a ogni angolo. E’ anche un peso da portare. A volte piacevole a volte no. Vado a memoria: ma a Bologna non è stato discusso anche Messina?
Tutti stanno facendo bene. Da Teodosic, Belinelli e Markovic te lo aspetti. Ma penso ad Alibegovic, Weems e agli azzurri Ricci, Pajola e Abass. Che bravi. Ma il meglio l’ha dato Djordjevic. Ha trasmesso energia, positività. Milano è una corazzata e ha tutte le possibilità di riprendersi. Ma quanto è bella questa Virtus?”

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: