Il Presidente Fip Giovanni Petrucci esprime tutto lo sdegno proprio e dell’intero movimento cestistico per l’incresciosa (kafkiana) situazione che vede involontaria protagonista la Segafredo Virtus Bologna, cui di fatto viene impedito di giocare, mercoledì 4 marzo, contro il Darussafaka poiché le autorità turche hanno imposto il blocco dei voli dei passeggeri dall’Italia, nonché altre severe restrizioni a tutti coloro che provengono dal nostro Paese, come da comunicato del Consolato Generale d’Italia ad Istanbul.

Il Presidente federale domanda quale responsabilità possa essere posta in capo al club italiano e chiede con forza a tutti i soggetti coinvolti di adottare qualsiasi provvedimento atto a salvaguardare i valori fondanti del basket, dello sport e della civile convivenza.

Ufficio Stampa Fip

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: