Se ne è andata all’improvviso domenica sera, nel sonno, Liliana Schiassi, moglie di Amato Andalò, storico custode del Palazzo dello sport di piazza Azzarita, poi intitolato al sindaco Giuseppe Dozza, che ne volle la costruzione, e successivamente anche della attuale Unipol Arena. Un personaggio, Amato, che è entrato di diritto nella storia e nella leggenda della Città dei Canestri.
Le esequie di Liliana si terranno nel pomeriggio di oggi, alle 15, alla parrocchia di San Mamante, in via Garibaldi 17 a Medicina.
Ad Amato e ai suoi figli va l’abbraccio forte e sentito della famiglia di Virtus Pallacanestro Bologna.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online