Vince anche alla Segafredo Arena la Virtus Bologna e conquista il terzo punto della serie con la possibilità di chiudere la finale in Gara4 domani sera in casa. Punteggio finale 76 a 58 per la squadra di coach Djordjevic che festeggia la cinquantesima vittoria sulla panchina della Virtus proseguendo il cammino senza nessuna sconfitta.
Nove vittorie consecutive per la Virtus che eguaglia la post season della Montepaschi Siena nel 2010 quando arrivò a gara4 di finale contro Roma con 9 successi. Siena chiuse la finale con un 4-0 e realizzò cosi i playoff perfetti senza mai perdere una partita. Siena riuscì nella stessa impresa anche nella stagione precedente, 10 gare di playoff e 10 vittorie e nella stagione 2004 quando la finale si giocava ancora con una serie al meglio delle 5 gare (9 vittorie).
Per la Virtus eguagliate le nove vittorie consecutive in post season realizzate nella stagione 2000/01 quando superò nei quarti di finale Roseto, Treviso in semifinale e la Fortitudo Bologna nella finale scudetto. Tutte serie al meglio delle 5 gare che consegnarono il Tricolore alla squadra di Messina senza perdere una gara.

Kyle Weems sceglie gara 3 di Finale per realizzare il suo record personale di punti in stagione: l’ala di Bologna chiude con 23 punti, 10 rimbalzi e 26 di valutazione finale. Record personale di Weems in Serie A sono i 32 punti segnati contro la Fortitudo Bologna nel derby dello scorso anno: la prestazione in gara 3 è la seconda nella sua carriera in Italia con le 5 triple segnate suo record personale cosi come i 5 rimbalzi offensivi.
Alla sua seconda ‘doppia doppia’ in stagione Weems è il primo giocatore della Virtus Bologna a realizzare una gara da 20 o più punti segnati con 10 o più rimbalzi catturati nei playoff dai tempi di Sharrod Ford che, in gara 2 dei quarti di finale nella stagione 2008/09 contro Treviso segnò 23 punti e 10 rimbalzi.
A livello di finale scudetto l’ultimo giocatore capace di una prestazione simile per le V nere è stato Joe Binion che nella finale dell’edizione 1995 in gara 1 contro la Benetton Treviso realizzò la doppia doppia con 24 punti e 11 rimbalzi.

Ancora la difesa della Virtus Bologna protagonista in gara 3 con l’Olimpia Milanotenuta al minimo stagionale di punti segnati: mai la squadra di coach Messina era andata sotto i 60 punti segnati in questa stagione.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: