VIRTUS 1934

Angiolini – voto 6 – (6pti, -, 0/1, 2/3) – Solita regia senza particolari picchi nè in alto nè in basso, due triple ad inizio terzo quarto, qualche sbuffo difensivo.
Benzi – voto 7 – (18pti, 5/6, 2/2, 3/4) – Ricaccia nelle gole dei tifosi centesi tutti gli ululati ricevuto con un match dove non deraglia praticamente mai, dividendo il suo bottino in tutti i quarti. 28 di valutazione finale.
Pilutti – voto 6 – (13pti, 4/4, 3/9, 1/4) – A fine terzo quarto era 1/10 e -8 di valutazione. Poi riconnette tutti i circuiti, si ricorda che a basket non è che non ci sappia giocare, e si sontuosizza nel finale, quando serviva.
Amoroso – voto 7 – (17pti, 1/2, 2/4, 4/5) – Baciato dalla dea Spalding nel secondo quarto, quando potrebbe tirare anche dalle cantine del Paladozza. Poi si assenta un pò, lasciando spazio ad un Perego altrettanto ispirato nel finale. Anche 8 rimbalzi.
Cantarello – voto 5,5 – (3pti, 1/2, 1/1, 0/1) – Un rimbalzo, non pervenuto in attacco, solo buon lavoro difensivo su Infante. Troppo poco.
Cotugno – voto 6 – (0pti, -, -, 0/1) – Sponda e niente più in attacco, limita con buoni risultati Caroldi.
Perego – voto 7 – (18pti, 4/6, 4/7, 2/3) – Chiave vincente della 34 è il modo in cui vari giocatori sono riusciti ad infiammarsi e passarsi il testimone. Lui è l’ultimo, con un ultimo quarto da 15 punti. Match winner.
Fiasco – voto 6 – (12pti, 4/6, 4/6, 0/1) – Poco utile in difesa, meglio quando c’è da tirare a metterla.

CARICENTO

Caroldi – voto 7 – (22pti, 7/7, 6/10, 1/4) – Anche 4 assist, motorino che minaccia continuamente il canestro avversario, ultimo ad alzare bandiera bianca.
Cardinali – voto 6 – (13pti, 4/4, 3/6, 1/2) – Buona spalla offensiva.
Valenti – voto 5 – (2pti, -, 1/3, 0/1) – Due belle palle recuperate, una che si trasforma in contropiede e cesto del +4 a fine terzo quarto. Ma per il resto confusione, 6 perse, e non si può neppure pensare che siano innamoramenti primaverili.
Infante – voto 6,5 – (15pti, 4/5, 4/7, 1/1) – Ha momenti di ispirazione celeste nel secondo quarto, quando la palla sembra addomesticata nelle sue mani. Anche 8 rimbalzi. Meno positivo nel finale.
Ebeling – voto 5,5 – (10pti, 2/2, 1/2, 2/5) – Torna dopo millenni al Paladozza. Mette 2 triple, ma fatica contro un Fiasco che gli corre troppo davanti. Fra due mesi la sua età raggiunge la cifra cantata dai gatti dello Zecchino d’Oro: complimentissimi.
Rorato – voto 6 – (7pti, 3/3, 2/5, 0/2) – Ci mette un pò ad entrare in partita. Poi fa il suo, palleggiandosi addosso un pò troppo, forse.
Moruzzi – voto 5,5 – (2pti, -, 1/3, -) – Non abbastanza intensità.
Mariani – voto 6 – (4pti, -, 2/3, -) – Appena arrivato in terra centese, apparizione non negativa.

Le parole di Consolini – Cento è in testa alla classifica con merito, perchè con due lunghi che sanno tirare da fuori e passare la palla gioca un basket atipico. Sono contento per la prova dei miei, dopo l’inspiegabile crollo a Casale e la buona prova di Vigevano, dove abbiamo perso per errori banali. Oggi abbiamo giocato un’ottima partita, sono rincuorato. Abbiamo commesso errori ed ingenuità nel primo tempo, aggiustando però nella seconda fase. Buona notizia che Amoroso e Perego abbiano giocato bene contemporaneamente. Ci sono ancora molte cose da sistemare, ad esempio le palle perse, ma c’è tempo per migliorare. Abbiamo perso alcune partite in modo scellerato, ma la classifica non si è ancora allungata. Ottima la prova difensiva di Cotugno su Caroldi: alcuni ci accusano di essere squadra con molte individualità, invece siamo su altri percorsi, e lentamente stiamo avvicinandoci ad essere una squadra.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online