La Fortitudo annulla il primo match point di Casale dominando una gara 3 tutta biancoblu. L’aggressività, la rabbia, la voglia dei ragazzi di Pozzecco sono stati i fattori che hanno contraddistinto la superiorità della Fortitudo su una Casale mai pericolosa.

Paladozza gremito per gara3, 5570 spettatori per la partita dentro o fuori della serie di semifinale.
Novità in casa Fortitudo: dentro McCamey, fuori Amici. 
Primi minuti di gioco della Fortitudo intensi come il popolo biancoblu vuole che siano sopratutto perché stasera ci si gioca la stagione.
Casale sembra subire l’aggressività della Effe spinta dall’incessante tifo della Fossa. Rispetto alle due gare in Piemonte, coach Pozzecco adopera di più la panchina. Sono già 8 i giocatori ruotato nel primo quarto.
La NoviPiú non é ancora entrata in campo, la Effe é l’esatto opposto. Obbligatorio timeout Casale sul 19-9 Fortitudo.
Fortitudo padrona del campo, ma ci sono ancora 30 minuti di gioco.
Fine primo quarto 23-13 Fortitudo.

Il secondo periodo di gioco sembra avere la stessa faccia del primo: la cattiviera dei biancoblu sovrasta i ragazzi di Coach Ramondino.
Il tecnico a Pozzecco che potrebbe “svegliare” Casale non produce un effetto a favore degli ospiti, anzi, inferocisce sempre più la Fortitudo.
Martinoni é l’unico ad essere entrato in campo contro un’aggressività della Fortitudo che fa da padrona in campo.
Due giocate di Casale su due distrazioni Fortitudo mantengono lasciano ancora incerto il risultato.
Si prospetta un secondo tempo molto combattuto.
Fine primo tempo 37-29 Fortitudo.

Inizio del terzo periodo di gioco, il quarto più temuto dagli allenatori.
Il canestro dalla lunga distanza é piccolissimo rispetto alle due gara piemontesi per la squadra di Ramondino (2/23).
Sul piano dell’intensitá é totalmente un’altra squadra Casale Monferrato però la Fortituto é un carro armato stasera e il parziale di 21-2, dopo il rientro di Casale, ha l’aria di essere quello decisivo.
Massimo vantaggio Fortitudo +24.
Fine terzo quarto 60-36 Fortitudo.

L’ultimo periodo é controllato dalla Fortitudo che può permettersi di schierare il secondo quintetto in campo con il quale raggiunge il più 39.
Solamente 16 punti segnati da Casale nel secondo tempo.
Vince la Fortitudo 79-45.

(Foto Pozzati / Fortitudo)

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online