Le strade di Giordano Consolini e della Virtus si sono separate, da ieri ufficialmente.
Lo storico tecnico bianconero – che oltre alla lunga esperienza giovanile e da vice ha anche allenato la prima squadra, ottenendo la promozione in serie A nel 2005 – ha commentato al Resto del Carlino, spiegando che anche a 66 anni la sua intenzione è continuare ad allenare.
Un estratto delle sue parole.

Tutte le storie, prima o poi, hanno una fine. Non è importante cercare di capire cosa può essere successo. Ho troppo rispetto per quello che è stato e per quello che la Virtus ha rappresentato per me.
Non si tratta di un passaggio indolore. Mi viene in mente una storia grande, importante, corposa. Farne parte è stato emozionante.
Non vado in pensione, la voglia di restare in palestra c’è. Lavorare con i ragazzi, mi aiuta a invecchiare meglio. Si apre un periodo di riflessione, sono sereno.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: