Martedì 26 luglio in Arcivescovado è stata consegnata al cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Cei, la speciale «Retina d’Oro» per il Santuario della Madonna del Ponte di Porretta Terme, Patrona della pallacanestro italiana.

 

Si tratta di un importante riconoscimento, nato nel 2000 dalla passione dei due ideatori e fondatori del premio, Mauro Rufini e Giampiero Caneschi, e che spetta di anno in anno alle eccellenze del basket e dello sport. Un successo cresciuto in modo sorprendente che ha valicato i confini nazionali, con apprezzati riconoscimenti in Euroleague e in Nba.

Nel consegnare il premio il presidente della Retina d’Oro, Mauro Rufini, ha così commentato: «Un momento davvero speciale per noi oggi. Nel mondo del basket italiano, da molti anni era diffusa e viva la devozione alla Madonna del Ponte di Porretta, divenuta poche settimane fa, ufficialmente, Patrona della Pallacanestro Italiana, un culto che appartiene a tutta la comunità dei cestisti italiani, che condividiamo e sentiamo nostro più che mai. Ringrazio di cuore il cardinale Matteo Zuppi per aver condiviso ed accettato di ricevere la Retina d’Oro per il Santuario della Madonna del Ponte».

Ringraziando per il premio il cardinale Matteo Zuppi ha detto: «Questa volta vince la Madonna, la protettrice del basket italiano che si trova nel Santuario della Madonna del Ponte di Porretta. Un motivo di onore per il Santuario e un invito per noi a farvi visita e a pregare. Dobbiamo imparare dallo sport il grande gioco della vita, e da Colui che ci affida la vita a giocarla bene tutti quanti insieme».

Alla consegna del riconoscimento era presente anche don Massimo Vacchetti, direttore dell’Ufficio diocesano per la pastorale dello Sport, Turismo e Tempo libero.

La «Retina» ha incontrato tanti personaggi importanti della pallacanestro e dello sport ma non solo. Fra i vincitori, il premio conta: Giovanni Malagò, Gianni Petrucci, Dino Meneghin, Dejan Bodiroga, Valerio Bianchini, Dan Peterson, Maurizio Gherardini, Sergio Scariolo, Gianluca Basile, Ettore Messina, Danilo Gallinari, Marco Belinelli, Pierluigi Marzorati, Sandro Gamba, Bogdan Tanjevic, Luigi Datome, Meo Sacchetti, Carlo Recalcati, Carlton Myers.

Nel 2010 il premio del Decennale è stato assegnato a Mario Draghi, allora Governatore della Bce mentre nel 2012 il Premio Retina d’Oro Prestige è andato al Presidente Usa Barack Obama e nel 2021 in occasione degli eventi previsti per il ventennale del Premio è stata consegnata una copia personalizzata della Retina a Papa Francesco.

La «Retina» dopo le celebrazioni per il ventennale e la pausa forzata degli ultimi due anni per la situazione sanitaria, si avvia a riprendere il suo cammino con nuovi e importanti progetti di sviluppo e promozione della pallacanestro e le sue eccellenze.

Maggiori informazioni sul sito www.laretinadoro.com

Nella foto della consegna del premio da sinistra: don Massimo Vacchetti, il Cardinale Matteo Zuppi e Mauro Rufini. A seguire la fotogallery.

articolo su
https://www.chiesadibologna.it/consegnata-al-card-zuppi-la-retina-doro-per-la-madonna-del-ponte-patrona-del-basket-italiano/

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online